Col suo talento ha scritto la storia del Milan: dopo più di vent’anni è così, stenterete a riconoscerlo

Il suo soprannome era ‘Tulipano nero’ o ‘Simba’: che fine ha fatto uno dei giocatori più forti dell’intera storia del Milan.

Di lui è davvero impossibile dimenticarsi: al suo nome vengono associati gli anni d’oro del Milan, a cavallo tra gli ’80 e i ’90. L’allenatore di allora, Arrigo Sacchi, definì ‘straordinaria’ la sua potenza fisica e nella squadra del presidente Silvio Berlusconi diede il meglio di sé.

Milan
Col suo talento ha fatto la storia del Milan: dopo più di vent’anni è così, stenterete a riconoscerlo (Instagram)

Leggi anche—————>>>Da calciatore di Serie A finisce a fare il panettiere: “Troppi soldi, tanti sbagli”

Nato ad Amsterdam il 1° settembre 1962, Ruud Gullit è figlio dell’immigrato surinamese George e dell’olandese Ria Dil. Sposato e con due figli, George era arrivato ad Amsterdam nel 1958 con la famiglia, ma lì conobbe Ria Dil. Con lei ebbe Ruud, che crebbe con la madre.

Già talentuosissimo sin da bambino, Ruud iniziò a giocare a calcio molto presto e proprio per la sua bravura fu acquistato dal Cavaliere nel 1987. Per ben 7 stagioni ottenne un successo clamoroso al Milan nel ruolo di centrocampista. Con la maglia rossonera, insieme a Marco van Basten e Frank Rijkaard, formò il trio delle meraviglie che collezionò una quantità enorme di vittorie portando in alto il nome della squadra.

Acquistato dal Chelsea, il 12 febbraio 1998 Gullit decise di ritirarsi dal calcio giocato per intraprendere la carriera di allenatore. Ha avuto tre matrimoni e da ciascuno di essi due figli. Le sue ex mogli sono: Yvonne de Vries, Cristina Pensa ed Estelle Cruyff.

Ma cosa fa oggi Ruud Gullit e, soprattutto, è molto cambiato? Scopriamolo!

Che fine ha fatto l’ex campione del Milan: com’è e cosa fa oggi Ruud Gullit

Ad agosto del 1998, Gullit accettò di allenare il Newcastle e il primo anno riuscì ad arrivare in finale di FA Cup ma nella seconda stagione fu esonerato dopo solo cinque partite. Nel 2003 andò alla nazionale Under-19 e nel 2004 divenne co-allenatore della formazione maggiore del Campionato Europeo in Portogallo.

Leggi anche————–>>>Back to school, chi è Nicola Ventola: la madre di suo figlio è famosissima

Chiusa definitivamente anche la sua carriera di allenatore, Gullit oggi è opinionista in alcune trasmissioni televisive. Molto attivo sul suo profilo Instagram, pubblica spesso scatti che lo ritraggono insieme a quella che dovrebbe essere la sua attuale compagna.

Milan
Fonte foto: Instagram

Come si vede dalla foto, Ruud è parecchio cambiato dall’epoca in cui portava le iconiche treccine per le quali fu ribattezzato ‘Simba’ da Gianni Brera. Lo avreste riconosciuto?