Gerry Scotti, quel terribile incidente gli fece dire ‘basta’ alla sua più grande passione

La tv è sicuramente il regno del grande Gerry Scotti: il conduttore ha però anche un’altra passione, abbandonata a causa di un incidente.

Ogni sera ci tiene compagnia su Canale 5 col suo divertente quiz “Caduta libera”: fra risate, battute e un sorriso per tutti, Gerry (all’anagrafe Virginio) Scotti si conferma tutti i giorni tra i professionisti più amati della tv.

Gerry Scotti incidente sua passione
Gerry Scotti, quel terribile incidente gli fece dire ‘addio’ alla sua più grande passione (Instagram)

Leggi anche—————>>>Gerry Scotti, quando scoppiò in lacrime in trasmissione: è stata una perdita dolorosissima

D’altronde la lucina rossa della telecamera è stata da sempre il suo sogno e per realizzarlo ha dovuto anche dare una sorta di ‘dispiacere’ iniziale ai suoi genitori che lo avrebbero voluto avvocato.

Ricordiamo infatti che, come Gerry stesso racconta, dopo il liceo classico si iscrisse alla facoltà di Giurisprudenza abbandonando però il percorso a pochi esami dalla laurea proprio per dedicarsi alla carriera di conduttore tv e radio.

Quando ha guadagnato abbastanza per poterselo permettere, ha poi regalato una casa ai genitori per ‘ripagarli’ della delusione e per lui quel gesto ha avuto un grande significato.

C’è però un’altra passione nella vita del seguitissimo presentatore che di recente è stato costretto a mettere da parte a causa di un incidente che lo ha colpito in modo particolare. Vediamo di cosa si è trattato.

Gerry Scotti e l”addio’ alla sua grande passione: è successo dopo l’incidente

Ad aprile 2019 il simpaticissimo Gerry ha vissuto attimi di grande paura per l’incidente in cui rimase coinvolto suo figlio Edoardo. Era il 15 aprile di quell’anno quando il ragazzo, allora 26enne, fu trasportato d’urgenza all’ospedale Humanitas di Rozzano. Era rimasto vittima di un sinistro in moto e fu operato per una frattura scomposta del femore. Anche se le sue condizioni non erano gravi, lo spavento per suo padre fu enorme.

Leggi anche————->>>Sapete chi è e cosa fa nella vita l’attuale compagna di Gerry Scotti?

Nessun danno interno o cerebrale per il giovane, ma da allora Gerry ha deciso di rinunciare alla passione per i motori a due ruote dedicandosi solo ai veicoli alle auto di cui possiede bellissimi esemplari.

Dopo aver acquistato la sua prima Porsche Carrera nel 1987, ha raccontato di cambiarne una nuova ogni 3 anni.

Leggi anche————->>>Gerry Scotti ricorda il periodo del Covid: “Ero grave”, confessione da brividi

Gerry Scotti incidente sua passione
Fonte foto: Instagram

Oltre alla Porsche Carrera rossa nel suo garage troviamo anche una Ferrari e una Maserati. Quotidianamente però utilizza la 500 Abarth della Fiat.