“Ho rischiato di morire”: il terribile episodio raccontato dalla star internazionale

“Ho rischiato di morire”, la star internazionale ha raccontato quel terribile episodio, quando ha rischiato di perdere la vita.

L’amatissimo artista, ospite a Verissimo, domenica 7 novembre, ha ripercorso la sua vita, fatta di tante sfaccettature. Ai microfoni di Silvia Toffanin ha raccontato vari momenti che l’hanno segnato, come la perdita del suo caro amico Stefano D’Orazio.

Pooh
“Ho rischiato di morire”, la star internazionale racconta del terribile episodio (fonte getty)

Ma l’ex membro dei Pooh si è anche soffermato su un terribile episodio vissuto, quando, ha rischiato di morire. Era il 2015, quando è accaduto. Il cantante si trovava in albergo e all’improvviso ha sentito un colpo al petto, come se un camion l’avesse investito. Parlando alla conduttrice, è entrato nei dettagli, raccontando di quel dolore tanto forte provato, ma che a parole risulta tanto difficile da raccontare.

Leggi anche Red Canzian dopo la morte di Stefano D’Orazio: ‘Non riesco ad accettarlo’, immenso dolore a Domenica In

“Ho rischiato di morire”: la star tanto amata racconta il terribile episodio, era il 2015

A Verissimo, domenica 7 novembre, è arrivato come ospite Red Canzian. L’artista, ex membro dei Pooh, ha ripercorso insieme alla conduttrice, alcuni momenti fondamentali della sua vita. Canzian ha ricordato Stefano D’Orazio.

Leggi anche Stefano D’Orazio, Roby Facchinetti rompe il silenzio: il racconto dell’ultima loro telefonata

Ha raccontato che aver perso Stefano è stato un grande dolore, perchè era il suo complice e che adesso, senza di lui, non riuscirebbe a salire sul palco, insieme agli altri membri. E’ come se la storia (dei Pooh), ora, dopo la sua scomparsa, fosse chiusa. Ma a Silvia Toffanin ha anche raccontato quando ha rischiato di morire, a causa di una disseccazione aortica.

Red Canzian, Verissimo
fonte mediaset infintiy

Era il 2015 e Red Canzian ha avvertito improvvisamente un dolore al petto, come se un camion lo avesse investito. Si trovava in albergo quando è accaduto: “Ho chiamato un mio collaboratore, che era anche un medico… Mi ha messo su un taxi e mi ha portato in un ospedale che era vicinissimo. Ho incontrato un medico meraviglioso che mi ha operato alle otto e mezza di sera”, ha detto. Il cantante ha riferito che l’operazione è durata circa 8 ore. Lui che ha sempre affrontato la vita, non si è mai annoiato. Canzian, ricordando questo terribile momento, lo dice, ne è convinto, è convinto di essere vivo per miracolo.