Storie Italiane, paura per Eleonora Daniele: costretta a chiudere il collegamento

Paura per Eleonora Daniele a “Storie Italiane”, la conduttrice costretta a chiudere il collegamento: ecco cos’è successo

Brutto episodio nel programma condotto da Eleonora Daniele. La conduttrice è stata costretta a chiudere il collegamento. Una parte del servizio però è stato mandato in onda e i telespettatori hanno potuto vedere cos’è successo.

LEGGI ANCHE: Eleonora Daniele visibilmente dimagrita: quanti chili ha perso e come ha fatto

eleonora daniele storie italiane
Paura a Storie Italiane per Eleonora Daniele: ecco cos’è successo in diretta (Fonte: Screen Instagram)

Storie Italiane, paura per Eleonora Daniele

Storie italiane è un programma televisivo in onda su Rai Uno dal 2011. Nelle prime due edizioni, il programma è stato condotto da Georgia Luzi e Savino Zaba. Dal 2013, invece, la trasmissione è condotta da Eleonora Daniele. Il programma è incentrato sulle storie e i problemi della gente comune, con particolare attenzione ai fatti di cronaca italiani più rilevanti.

LEGGI ANCHE: Eleonora Daniele, ricordate qual è stato il suo debutto in Tv? Non è come tutti pensate

Oggi è andata in onda una nuova puntata del programma di Eleonora Daniele. Nella puntata odierna la conduttrice ha vissuto attimi di panico. Durante un servizio, infatti, è stata costretta a chiudere il collegamento perchè il servizio stava finendo nel peggiore dei modi.

eleonora daniele dimagrita
(Instagram)

Alcuni inviati del programma di Eleonora Daniele sono stati aggrediti durante un servizio a Pozzuoli, in provincia di Napoli. L’inviato stava intervistando Raffaele, un uomo che da mesi si è visto occupare la propria abitazione in cui vive dal 2012. Nei mesi scorsi, dopo aver contratto il Covid, l’uomo ha trascorso 40 giorni dalla madre. Una volta guarito, è tornato a casa ma ha trovato una brutta sorpresa.

LEGGI ANCHE: Storie Italiane, Eleonora Daniele: “Oggi mi trovo in difficoltà”, l’annuncio inaspettato in diretta

La casa era stata occupata da una donna incinta, due bambini e un’altra donna. L’uomo ha allertato la polizia, i carabinieri e i vigili, ma non ha risolto nulla. “Alla fine mi hanno fatto la proposta di convivere con queste persone in casa”, ha spiegato l’uomo. A quel punto, Raffaele ha preso le cose personali e se ne è andato, lasciando la casa agli abusivi.

Mentre Raffaele stava spiegando la vicenda, sono giunte sul posto le donne che hanno occupato la casa in modo abusivo. Esse hanno cominciato ad inveire contro la troupe giornalistica e Raffaele e, minacciando e insultando i presenti.