Piedi al limite, il dottor Brad Shaeffer cura molti pazienti ma anche lui ha una patologia: di cosa si tratta

Per la prima volta a Piedi al limite, il dottor Brad Shaeffer parla della sua patologia al piede: stavolta il paziente sarà lui.

La dottoressa Sarah Haller è il brillante chirurgo podologo che affianca il famoso dottor Brad Shaeffer di Piedi al limite. Lui è stato il suo specializzando capo durante l’internato, si conoscono da sei anni e sono molto amici oltre che colleghi.

Piedi al limite Brad Shaeffer
Piedi al limite, il dottor Brad Shaeffer cura moltissimi pazienti ma anche lui ha una patologia: di cosa si tratta (Discovery+)

Leggi anche————–>>>Piedi al limite, “La gente resta disgustata”: dopo 42 interventi, il dramma di Heather non è ancora finito

Tanti i successi e le soddisfazioni che condividono lavorando insieme, tanti gli interventi in cui si sono consultati e supportati a vicenda anche quando le condizioni dei pazienti erano piuttosto disperate.

Sarà lei a doversi occupare proprio di Shaeffer, affetto da un neuroma che finora ha sempre tenuto a bada con iniezioni di cortisone. Stavolta però non vuole praticare la puntura da solo e chiede alla dottoressa di effettuargliela.

Piedi al limite, il dottor Brad Shaffer è terrorizzato dalle siringhe: accade proprio nel suo studio

Il medico spiega di provare dolore sulla pianta del piede a causa del neuroma. Questa patologia è causata dalla compressione esercitata da un legamento metatarsale: può essere causato da microtraumi ripetuti ed è molto doloroso.

Leggi anche————->>>Piedi al limite, “Come muffa”: il caso di Mickey è piuttosto grave, le immagini parlano da sole

Con dello spray ghiaccio chiamato etil cloruro, il piede del dottore viene reso insensibile e riesce a sottoporsi all’iniezione. Il liquido è penetrato e il dolore dovrebbe sparire.

Piedi al limite Brad Shaeffer
Fonte foto: Discovery+

Nonostante non riesca a rilassarsi per la paura degli aghi, il dottore è riuscito a lasciarsi curare dalla collega e ad alleviare anche stavolta il terribile dolore a cui è soggetto a causa della sua patologia.

Leggi anche————->>>Piedi al limite, “Dita da E.T.”: non immaginereste mai cosa è costretto a fare Vakho per mettere le scarpe

Il consiglio della dottoressa Haller è di usare scarpe dalla pianta larga evitando che il piede possa avvertire costrizioni all’interno della calzatura. Secondo voi, Shaeffer darà ascolto alla sua amica?