Vite al Limite, trasformazione impressionante: da 324 kg a 131, poi il tragico dramma

Una vera e propria trasformazione impressionante a Vite al Limite: il paziente è passato da 324 kg a 131, poi il tragico dramma.

Questa vi stiamo per raccontare è una storia che ha intrattenuto milioni di telespettatori nel corso della prima stagione di Vite al Limite. E che, ancora adesso, lascia un certo amaro in bocca.

Vite al limite trasformazione dramma
Trasformazione choc a Vite al Limite, poi il tragico dramma. Fonte Foto: Youtube

Leggi anche –> Oggi è irriconoscibile, ma l’avete mai visto prima di Vite al Limite? Da restarne increduli

Entrato a far parte della clinica di Houston e dei pazienti del dottor Nowzaradan nel corso della prima edizione del programma, l’uomo ha saputo immediatamente catturare l’attenzione dei telespettatori. Con un peso che superava di gran lunga i 300 kg, il quarantasettenne non aveva mai nascosto il suo unico desiderio: ritornare in forma. Durante tutto il suo percorso, infatti, si è seriamente impegnato. Ed, una volta spenti i riflettori, è riuscito ad ottenere dei risultati davvero impressionanti. Pensate, partiva da un peso di circa 324 e ne è uscito, invece, con ben 131 kg. Una trasformazione davvero impressionante, quindi! A distanza di 18 mesi dalla sua rinascita, però, il tragico epilogo: è morto! Era esattamente il 16 Maggio del 2013 quando, all’età di 54 anni, il paziente del dottor Nowzaradan ha perso la vita. Scopriamo insieme cos’è successo.

Leggi anche –> Choc a Vite al Limite, il gesto estremo del paziente sconvolge tutti: incredibile dramma!

Muore dopo 18 mesi da Vite al Limite: è successo l’impensabile!

Henry Foots è stato uno dei pazienti di Vite al Limite nel corso della sua prima stagione. E con la sua particolarissima storia ha saputo intrattenere milioni di telespettatori. Entrato a far parte della clinica con un peso che raggiungeva i 324 kg, il trentasettenne di Houston ne è uscito fortemente cambiato. Pensate, è riuscito ad dimagrire ben 193 kg. Da non credere!

Leggi anche –> Vite al Limite, il dottor Nowzaradan è sposato? Il retroscena sulla sua vita privata

Tutto sembrava andasse per il meglio dopo Vite al Limite. Henry era ritornato in forma, l’attaccamento spasmodico nei confronti del cibo si era placato e lui era finalmente felice. Il 16 Maggio del 2013, però, è morto! Ad oggi, le conseguenze sono ancora ignote. A quanto pare, però, sembrerebbe che sia morto in seguito ad un malore mentre guidava il suo autobus.

Vite al limite trasformazione dramma
Fonte Foto: Instagram

Insomma, una storia alquanto drammatica. E che, com’è giusto che sia, ha lasciato e lo fa tuttora tutti perplessi.