Harry Potter, è successo davvero: da non credere ai propri occhi

La notizia sta facendo il giro del mondo lasciando tutti di stucco: i fan di Harry Potter lo avrebbero mai immaginato, ma è successo davvero!

Da quando nel 2001 la saga cinematografica di Harry Potter arrivò sul grande schermo, il giovane apprendista mago ha conquistato il mondo intero. Gli otto lungometraggi ispirati all’omonima serie di romanzi della scrittrice J.K. Rowling hanno registrato incassi fenomenali e hanno dato vita a ad un’icona planetaria.

Harry Potter è successo
Harry Potter, è successo veramente: da non credere ai propri occhi (Youtube)

Leggi anche————–>>>Ve lo ricordate Lupin in Harry Potter? Oggi non lo riconoscerete!

Non stupisce perciò che quanto sta accadendo in questi giorni in Spagna stia destano scalpore anche oltre i confini iberici. Per capire di cosa si tratti, bisogna passare mentalmente in rassegna i personaggi cult della serie diventati parte del grande successo di Harry Potter.

Coloro che hanno seguito le avventure del celeberrimo maghetto sanno che questi si avvale di un gufo postino di nome Edvige che si occupa della sua corrispondenza. Dotata di uno sviluppatissimo senso dell’orientamento, questa civetta delle nevi è una fedele alleata del ragazzo nonostante sia un po’ permalosa.

Ma cosa c’entra Edvige con quello che è successo in Spagna? Ve lo sveliamo di seguito, resterete a bocca aperta!

Harry Potter ‘sbarca’ in Spagna: è successo per davvero

In questi giorni sui media spagnoli sta esplodendo la notizia dell’avvistamento, nelle regioni del Nord, di tre esemplari di bubo scandiacus, proprio la specie a cui appartiene il gufo delle nevi Edvige.

Leggi anche————–>>>Harry Potter, il ritorno ad Hogwarts: sta per accadere davvero, notizia straordinaria

Fin dal primo momento, il curioso episodio ha catturato l’attenzione di studiosi di ornitologia che si sono subito precipitati nell’area delle Asturie e della Cantabria per vedere con i propri occhi questa novità assoluta in un territorio come quello spagnolo.

Finora i tre esemplari sono stati avvistati in Cantabria e nelle Asturie: quello trovato a Santander (Cantabria) purtroppo era sofferente e nonostante i soccorsi non è riuscito a salvarsi; gli altri due sono stati visti sulle scogliere di Cabo de Peñas e in una casa a Verdicio.

Come spiega l’ornitologo Juan Carlos Vázquez, la civetta delle nevi è un uccello tipico dei paesi scandinavi, della Russia e del Nord del Canada. Per spiegare lo strano fenomeno, secondo lo studioso si potrebbe ipotizzare che i gufi si siano posati su una nave che poi li avrebbe trasportati via mare. Vázquez raccomanda di lasciarli liberi in modo che possano vivere bene anche in un habitat a loro estraneo.

Leggi anche—————->>>Che fine hanno fatto i gemelli Weasley in Harry Potter? Oggi non li riconoscerete, incredibile!

Harry Potter è successo
Fonte foto: Youtube

Un episodio che si potrebbe definire quasi…magico! Siete d’accordo?