Piero Angela ‘perde la testa’, urla al ristorante: cos’è successo

Il famoso divulgatore scientifico Piero Angela ‘perde la testa’ al ristorante: in questo articolo vi spieghiamo tutto quello che è successo

Attimi di tensione in un noto ristorante della Capitale: il famoso conduttore televisivo della Rai ‘perde la testa’. Urla e reclami al personale del locale. Il noto presentatore non ha potuto assolutamente chiudere un occhio. Siete curiosi di sapere cos’è successo? Se sì allora continuate a leggere l’articolo.

LEGGI ANCHE: Piero Angela, incredibile retroscena: non l’avreste mai detto, resterete a bocca aperta

piero angela ristorante
Attimi di tensione al ristorante per Piero Angela: cos’è successo (Fonte: Instagram)

Piero Angela, urla al ristorante: cos’è successo

Piero Angela è uno dei conduttori più apprezzati della televisione italiana, oltre che per la sua professionalità, anche per la sua intelligenza e sapienza. Egli, infatti, è anche un divulgatore scientifico, oltre che giornalista e saggista.

È noto inoltre come ideatore di trasmissioni di divulgazione scientifica, con cui ha dato vita a un filone documentaristico nella televisione italiana. Ha iniziato la carriera come cronista radiofonico, divenendo poi inviato e affermandosi soprattutto come conduttore del telegiornale Rai. Da anni conduce trasmissione di successo per la Rai.

LEGGI ANCHE: Alberto e Piero Angela: arriva una fantastica notizia, accadrà nei prossimi giorni

Alberto E Piero Angela
(Fonte: screen Rai Play)

Di recente, Piero Angela è stato protagonista di un diverbio molto acceso avvenuto in un noto ristorante romano. È stato lui stesso a raccontarlo in un’intervista al Messaggero. Il famoso conduttore era molto amareggiato per quanto successo e per una volta ha ammesso di aver perso il garbo che lo contraddistingue da sempre.

LEGGI ANCHE: Chi è la moglie di Piero Angela, Margherita Pastore? 60 anni insieme

Nell’intervista al famoso quotidiano, il famoso conduttore e divulgatore scientifico ha raccontato che circa un paio di giorni fa è entrato in un noto ristorante romano e nessuno gli ha controllato il Green pass. Egli allora si è infuriato: “Il cameriere, per far prima, non mi ha controllato il Green pass. Ho provato a richiamarlo, ma niente. A quel punto credo di aver anche gridato. Ho preteso civilmente, e infine ottenuto, il controllo: non bisogna mai vergognarsi di chiedere il rispetto delle norme”.

Il famoso conduttore televisivo ha poi sottolineato come sia fondamentale rispettare le regole per non lasciarci travolgere dalla quarta ondata del temutissimo virus. È importante inoltre che tutti i vaccinati denuncino situazioni di questo tipo quando accadono: “I gestori devono tutelare la salute dei loro clienti. E se questo non avviene, sta a noi segnalarlo”.