Francesca Alotta dopo Tale e Quale Show: “È un momento di rinascita e riscoperta”, poi le parole su Carlo Conti

Francesca Alotta è stata tra le concorrenti di Tale e quale Show: per i lettori di Sologossip, la cantante si è raccontata tra passato e presente e la sua rinascita!

Senza alcun dubbio, vi ricorderete di lei. Stiamo parlando proprio di Francesca Alotta, amatissima concorrente della recente edizione di Tale e quale Show. Vincitrice del Festival di Sanremo ne 1992 e cantante super apprezzata, la bella siciliana ha preso parte al famoso programma di Carlo Conti. E ne ha lasciato davvero il segno.

Francesca Alotta dopo Tale e quale
Francesca Alotta si è raccontata ai microfoni di Sologossip dopo la sua esperienza a Tale e Quale. Fonte Foto: Ufficio Stampa

Con la sua incredibile simpatia e solarità, ma anche la sua straordinaria interpretazione e capacità di vestire panni completamente diversi dai suoi, Francesca Alotta è stata una delle protagoniste indiscusse di Tale e quale show. Cosa ne sarà adesso di lei, però? A svelare ogni cosa nel minimo dettaglio, è stata proprio la diretta interessata. Nel corso di una sua intervista per i nostro microfoni, la splendida cantante si è raccontata senza troppi peli sulla lingua. A partire dalla sua rinascita fino al drammatico momento vissuto negli scorsi anni e la sua recentissima esperienza a Tale e quale, la Alotta si è lasciata andare ad un’emozionante ed intensa intervista. Pronti a leggerla? Eccola qui.

Leggi anche –> Tale e Quale Show, prima di andare in scena i concorrenti entrano in un ‘misterioso’ ascensore: sapete da dove parte?

Francesca Alotta e il suo nuovo singolo: “È un momento di rinascita”

  • Ciao Francesca, partiamo subito col tuo nuovo singolo: ‘Diversa’ è uscito su tutte le piattaforme digitali il 5 Novembre scorso ed è riuscito ad ottenere dei risultati impressionanti sin da subito, ti va di parlarcene?

“L’album, che uscirà nel Gennaio prossimo, è un album a cui tengo particolarmente. Vi ho scritto quasi tutto io, sia testo che musica, e questo rappresenta un cambiamento importante. Sto attraversando un momento di rinascita e di riscoperta. Quindi, in quest’album c’è moltissimo di me e di tutte le esperienze che ho vissuto. Sono molto felice perché dopo un periodo un po’ difficile che ho vissuto per diversi anni ho finalmente ritrovato le energie di quando ero più giovane. Per quanto riguarda il singolo ‘Diversa’, invece, ti posso dire che è stata una cosa magica. Perché, mentre stavo scrivendo la musica, mi è venuto il testo ”;

  • Cosa ti ha spinto a scrivere questo testo (ricordiamo che il testo e la musica sono scritti da te)?

“Diversa racconta una storia che ho vissuto da vicino. La figlia di una conoscente è omosessuale e, purtroppo, non era accettata dalla sua famiglia. Per questo motivo era diventata anoressica. E la viveva molto male. Io mi sono sentita in dovere di aiutarla a uscire da questa situazione. Mi è venuto, quindi, d’istinto di parlarne. Anche perché mi sono resa conto che questo è un problema che ancora non è risolto. Ancora oggi non c’è l’accettazione del ‘diverso’. Quindi, è come se il mio fosse un urlo per cercare di cambiare le cose perché per me anche se solo riesci a cambiare le mentalità di una sola persona, è già un successo. Ognuno di noi può fare qualcosa. Quindi, ‘Diversa’ per me ha un significato molto importante”;

  • Dopo il successo del singolo Anima Sola nel 2018, ti sei dedicata alla scrittura del tuo ultimo album, ‘Anima mediterranea’. Dopo questo periodo abbastanza impegnativo, hai dovuto affrontare una prova difficilissima: un tumore. Ti va di lanciare un messaggio per tutte quelle persone che, ad oggi, si trovano ad affrontare anche loro questo tipo di malattia?

“Certo, dico solo una cosa: l’amore salva! Durante il periodo dell’intervento e dopo, sono venute tre mie amiche a sostenermi per la cura e la radio. E loro mi hanno veramente salvato la vita. Mia mamma, purtroppo, non è potuta stare con me per motivi di salute suoi. Quindi, meno male che ho avuto loro. Tra l’altro, erano mie tre ammiratrici. Mentre ad oggi, le considero mie sorelle. Alle persone che stanno vivendo questa stessa malattia dico che mi rendo conto che non è facile, ma sono proprio questi i momenti in cui abbiamo bisogno dell’amore, delle persone più care che ci diano affetto. Inoltre, non dobbiamo assolutamente abbatterci”;

Leggi anche –> Francesca Alotta, il dramma del passato: “Massa tumorale estesa”, racconto da brividi

“Tale e Quale è arrivato nel momento giusto”, il retroscena su Carlo Conti

  • Veniamo alla tua recentissima esperienza televisiva: cosa ti ha spinto a partecipare a Tale e Quale Show?

“Uno dei miei sogni è la recitazione. Io credo che un interprete debba essere un po’ attore. D’altra parte, quando interpreti una canzone devi entrare dentro a quel personaggio. Per questo motivo, quindi, ho fatto per ben cinque volte il provino. Nel corso dell’ultimo, invece, proprio perché sono cambiata, è andata bene. Tale e Quale è arrivato nel momento giusto, quando ero pronta ad affrontarlo con serenità”;

  • Negli anni scorsi hai preso parte a Music Farm ed Ora o mai più, in quale di questi ti sei sentita più a tuo agio?

“Diciamo che entrambi i programmi non li ho vissuti bene. Tale e quale, invece, ha coinciso con la mia rinascita personale ed artistica”;

  • Il tuo percorso a Tale e Quale è stato sensazionale ed ha dato la possibilità di farti apprezzare no soltanto per le tue doti canore, ma anche per la tua capacità di indossare panni completamente diversi da tuoi: cosa porterai dentro di te di questa esperienza?

“Sicuramente un arricchimento. Ho studiato tantissimi interpreti, ho acquisito qualcosa di ciascuno di loro ed ho imparato anche tantissime altre cose. Grazie a Tale e quale, poi, mi è venuta ancora più voglia di iniziare qualcosa nell’ambito teatrale”;

  • Carlo Conti più che un conduttore, si mostra come un ottimo amico a cui affidarti: com’è dietro le telecamere?

“Carlo è una persona speciale. Prima del programma, lui veniva sempre a trovarci, passava per tutti i camerini e veniva ad incitarci e a dirci di divertirci. È un grande motivatore! È un trascinatore, una persona molto vera e un grande presentatore”;

  • C’è qualche commento di qualche giudice che ti ha particolarmente colpita?

“Conosco Cristiano Malgioglio da piccolina perché ero una sua corista e lui ha sempre creduto in me. Per questo motivo io so che quello che lui dice, lo dice perché deve fare il ‘cattivo’. Si è scelto questo ruolo perché crea un po’ di pepe. Certo, se mi avesse votato nell’ultima puntata, avrei vinto. Però, lo capisco, fa parte del gioco”;

  • Cosa ne pensi, invece, dei tuoi colleghi?

“Si è creata una bellissima famiglia. Siamo sempre in contatto. E spesso ci sentiamo. Insomma, siamo rimasti tutti in buoni rapporti”;

  • Sappiamo che hai in cantiere un nuovo album, ma c’è la possibilità di rivederti sul piccolo schermo?

“Si, sicuramente. Nei prossimi giorni sarò a Telethon. Mi daranno anche un premio al Campidoglio per tutto quello che sto facendo a favore delle donne, contro la violenza di ogni genere. Inoltre, mi daranno anche un altro premio di Mia Martini. Infine, proprio nei giorni scorsi, ho preso parte ad una teatrale su Mia Martini”.

Francesca Alotta dopo Tale e quale
Fonte Foto: Ufficio Stampa

Auguriamo a Francesca la realizzazione di tutti i suoi sogni!