È ufficiale, l’amatissima serie tv non ci sarà: la notizia gela tutti

Arriva la notizia che ha gelato tutti: sembrerebbe ufficiale, l’amatissima serie tv non ci sarà più, annullata la seconda stagione.

È arrivata la conferma: la seconda stagione dell’amata fiction non ci sarà più. A dare la notizia con un lungo post Instagram è lo sceneggiatore degli episodi Andrea Valagussa, il quale si è detto molto dispiaciuto per la fine di questa splendida avventura.

L'amatissima serie tv non ci sarà
L’amatissima serie tv non ci sarà più, la notizia è ufficiale (Fonte Instagram)

Nel lungo post Instagram di addio e ringraziamenti, lo sceneggiatore della fiction rivela la triste notizia. A quanto pare la Rai ha detto no al ritorno sul piccolo schermo della serie amata da milioni di italiani. La notizia ha gelato tutti, poiché poco tempo fa una delle attrici protagoniste della serie, si era detta pronta a ricominciare con la seconda stagione. Deve essere stato un falso allarme poiché la notizia è ufficiale, la seconda stagione non ci sarà.

Leggi anche Lo storico programma chiude per sempre dopo 28 anni: drastica decisione della Rai

L’amatissima serie non ci sarà più: l’addio su Instagram

La decisione è arrivata inaspettata visto l’ottimo risultato raggiunto dalla fiction in termini di ascolti. Infatti, l’ultima puntata ha raggiunto uno share del 22.6%, con più di 4 milioni e mezzo di spettatori. La serie tv in questione è Fino all’ultimo battito, che vede protagonisti i brillanti interpreti Marco Bocci, Violante Placido e Bianca Guaccero, nell’emozionante storia del cardiochirurgo Diego Mancini. Lo sceneggiatore della fiction Andrea Valagussa, saluta con un lungo post i suoi compagni di avventura e il grande pubblico.

Leggi anche Il nido d’amore di Laura Chiatti e Marco Bocci vi farà stupirà: quel luogo è desiderato da tantissime donne

Oltre ai sentiti ringraziamenti, Valagussa spiega che “oggi la Rai ha deciso: la seconda stagione non si farà. Loro ci sono rimasti male e pure noi”. L’ultima puntata, trasmessa il 28 ottobre era andata molto bene, ma ciononostante la decisione è stata presa. Lo sceneggiatore ricorda i bei momenti dell’inizio di questa avventura, “Pirandello lo sapeva bene, i personaggi non vivono solo nelle storie, ma anche negli studi di chi li ha generati”. Ripercorre tutto il lungo processo di creazione della fiction, a partire dalla scrittura dei personaggi, fino ai brillanti interpreti che hanno reso possibile il tutto, e l’emozione del set con i costumi il trucco e le scenografie. Concludendo il post Andrea Valagussa afferma: “E se noi mancheremo a voi, sappiate che i personaggi restano nel mio studio. C’è posto per tutti”.

Leggi anche Fino all’ultimo battito, ultima puntata clamorosa: come finisce? Colpo di scena pazzesco

L'amatissima serie tv non ci sarà
Fonte Foto: Instagram

Per ogni fine c’è un nuovo inizio, siamo curiosi di vedere quali altri emozionanti storie ci terranno compagnia su Rai 1.