La clinica della pelle, Samantha: “È disgustosa”, anche la dottoressa Craythorne è senza parole

A La clinica della pelle, anche la dottoressa Craythorne è rimasta senza parole per il problema di Samantha: cos’è esattamente accaduto.

Non era mai accaduta una cosa del genere o, per meglio dire, la dottoressa Craythorne non aveva mai visto nulla di simile. Ed è proprio per questo motivo che è rimasta completamente senza parole quando ha operato Samantha, protagonista de La clinica della pelle.

La clinica della pelle Samantha
La storia di Samantha a La clinica della pelle: la dottoressa è incredula. Fonte Foto: Discovery

Leggi anche –> La clinica della pelle, James non ne può più: per la dottoressa Craythorne non era mai accaduto prima d’ora

Protagonista della seconda stagione de La clinica della pelle, Samantha ha deciso di partecipare al programma e di chiedere, quindi, aiuto alla dottoressa Craythorne per il problema che aveva. E che, come raccontato dalla diretta interessata e da sua figlia, ha fortemente condizionato non soltanto il suo modo di vivere, ma anche la sua autostima. “Prima ero socievole, ora mi nascondo”, ha iniziato a raccontare Samantha. Spiegando, inoltre, di essersi resa conto di questo suo problema circa due anni prima, ma di aver capito la gravità della situazione quando, da un semplice brufoletto, il bozzo è cresciuto esponenzialmente. Alle dermatologa irlandese, la donna si è rivolta perché non ne può più. E vuole ritornare a vivere una vita normale.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Emma: “La mia malattia è apparsa 13 anni fa”, vita stravolta!

La clinica della pelle, Samantha chiede aiuto alla dottoressa Craythorne: mai visto nulla di simile

“A volte non esco di casa per non farmi vedere”, ha detto Samantha alle telecamere de La clinica della pelle per spiegare il suo forte imbarazzo e disagio a causa di questo suo problema.

La clinica della pelle Samantha
Fonte Foto: Discovery

Circa due anni prima, Samantha ha visto spuntare sulla sua testa un bozzo. Che, inizialmente con delle sembianze da brufoletto, è diventato una pallina piuttosto grande. E, sia chiaro, non siamo i soli a dirlo, ma la stessa dottoressa Craythorne. Il bozzo, ovviamente, altro non è che una cisti pilare. Insomma, nulla di grave, quindi. In ogni caso, però, la dermatologa è rimasta ugualmente impressionata per le sue dimensioni. “Solitamente hanno delle dimensioni simili alle pigne”, ha detto la Craythorne. Ovviamente, la rimozione è stata del tutto immediata ed indolore.

Leggi anche –> La clinica della pelle, il dolore di Hannah: “Sono al limite della sopportazione”, immagini choc

La clinica della pelle Samantha
Fonte Foto: Discovery

Appena vista la cicatrice e resasi conto che la cisti non c’era più, Samantha non ha affatto perso occasione di poter mostrare la sua commozione ed emozione.