Sanremo 2022, la rabbia degli esclusi: “Non c’è spazio, ma si può parlare di noi”

La rabbia degli esclusi dal Festival di Sanremo 2022: “Non c’è spazio, ma si può parlare di no”, di seguito vi riportiamo le parole

Il conduttore e direttore artistico Amadeus ha annunciato la lista dei ventidue big in gara. Tante sorprese, graditissimi ritorni, new entry, ma anche qualche esclusione. “Non c’è spazio, ma si può parlare di noi“, divampa la rabbia degli esclusi.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2022, colpo grosso di Amadeus: ci sarà anche lui sul palco

sanremo 2022 rabbia
Sanremo 2022, la rabbia degli esclusi dal Festival: le loro parole (Fonte: Instagram)

Sanremo 2022, la rabbia degli esclusi: le parole

Quasi tutto pronto per la settantaduesima edizione del Festival di Sanremo. La manifestazione canora andrà in onda dal 1° al 5 febbraio 2022 dal teatro Ariston. Per il terzo anno consecutivo, il conduttore e direttore artistico sarà Amadeus. Egli ha annunciato la lista dei ventidue big in gara durante la scorsa edizione del TG1. La lista è ricca di sorprese: ci sono tanti ritorni inaspettati, nomi illustri e non mancano le giovani promesse.

LEGGI ANCHE: Sanremo 2022, selezionati i Giovani in gara: ci sono tantissimi volti noti

Questa la lista dei ventidue cantanti in gara: Achille Lauro, Aka7Even, Ana Mena, Gianni Morandi, Fabrizio Moro, Irama, Ditonellapiaga e Rettore, Elisa, Michele Bravi, Iva Zanicchi, Rkomi, Mahmood e Blanco, Giusy Ferreri, Giovanni Truppi, Emma, Dargen D’Amico, Noemi, Highsnob e Hu, Le Vibrazioni, Sangiovanni, Massimo Ranieri, La rappresentante di lista.

LEGGI ANCHE: “Non ci sarà a Sanremo 2022”, brutto colpo per Amadeus: e adesso come farà?

(Instagram)

Mancano ovviamente tantissimi cantanti che hanno presentato il proprio brano, ma non sono stati scelti da Amadeus. Tra questi spiccano sicuramente i Jalisse. A 25 anni dalla vittoria con il brano “Fiumi di parole”, la coppia è stata nuovamente scartata alle selezioni della manifestazione canora.

Il duo composto da Fabio Ricci e Alessandra Drusian ha affidato il proprio sfogo a un lungo post: “Oggi sono 25 i brani e 25 le esclusioni dal Festival, ma questa volta lascio parlare le persone. […] la famosa ripartenza non è per tutti; noi Jalisse non abbiamo spazio sul pentagramma del Festival di Sanremo, ma si può parlare di noi e fare citazioni”.

I Jalisse hanno poi aggiunto: “Quale canzone abbiamo presentato quest’anno per Sanremo 2022? Un brano sulla ricerca di noi stessi e su cosa dobbiamo ricordare per tornare ad essere chi eravamo”.