“Mi metteva le mani addosso”, terribile confessione di Rita Dalla Chiesa: solo adesso ha raccontato la verità

La conduttrice Rita Dalla Chiesa si è lasciata andare ad una terribile confessione: “Mi metteva le mani addosso”, ecco le sue parole

La figlia del Generale Dalla Chiesa l’ha raccontato per la prima volta. Nessuno si sarebbe aspettato una confessione del genere. Molti conoscono la sua carriera, mentre pochi conoscevano questo retroscena sulla sua vita privata.

LEGGI ANCHE: Rita Dalla Chiesa confessa: “Non ce la faccio più”, il dolore insopportabile

rita dalla chiesa confessione
La terribile confessione della conduttrice Rita Dalla Chiesa (Fonte: Instagram)

Rita Dalla Chiesa, terribile confessione: le sue parole

Rita Dalla Chiesa è una delle conduttrici più famose della televisione italiana. Suo padre era il Generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, vittima innocente della mafia. Rita ha esordito in televisione nel 1983, conducendo Vediamoci sul Due. In seguito ha lavorato a lungo con Fabrizio Frizzi, divenuto poi suo marito nel 1992.

LEGGI ANCHE: Rita Dalla Chiesa, il ricordo sconcertante: “Aveva lavato lei il loro sangue”

La conduttrice ha raggiunto l’apice del successo al timone del programma “Forum“, in onda su Rete 4. La Dalla Chiesa è subentrata a Catherine Spaak nel 1988 ed ha condotto sino al 1997, ritornando poi nel 2003 e mantenendo la conduzione fino al 2013. Negli ultimi anni, oltre al ruolo di conduttrice, ha rivestito anche quello di opinionista televisiva.

LEGGI ANCHE: Rita Dalla Chiesa, grave lutto: “Quanto bene ci hai voluto”, messaggio straziante

dalla chiesa
(screen raiplay)

Di recente è stata ospite de “La vita in diretta”, programma condotto da Alberto Matano su Rai 1, dove si è lasciata andare ad una confessione veramente terribile. La conduttrice ha ricordato un episodio del suo passato: “Prendevo molti mezzi e c’era sempre quello che ti dava la pacca sul sedere e tu ti allontanavi perché provavi un senso di sgradevolezza e di intima vergogna, come se fosse colpa mia se qualcuno mi metteva le mani addosso”.

La conduttrice si è espressa anche su Greta Beccaglia, giornalista molestata in diretta televisiva da un tifoso. La Dalla Chiesa ha dimostrato vicinanza alla giornalista, dichiarando di essersi trovata nella stessa situazione quando era giovane. La conduttrice, però, ci ha tenuto a chiarire anche la differenza sostanziale tra molestia e violenza. La Dalla Chiesa ha infatti spiegato come, la pacca sul sedere che ha ricevuto la giornalista, non possa essere paragonata ad una violenza: “Una molestia è una cosa che ricordi ancora, che ti disturba ancora, ma è diverso”.