La clinica della pelle,Rishi: “Voglio poter vivere una vita normale”, il suo viso è deturpato

La clinica della pelle, Rishi ha il viso completamente deturpato e non nasconde la voglia di poter vivere finalmente una vita normale: cos’è successo.

“Voglio poter vivere una vita normale”, è proprio così che Rishi si presenta alle telecamere de La clinica della pelle. E racconta ampiamente la sua malattia. Purtroppo, il viso del giovane ragazzo era completamente deturpato e distrutto dall’acne. E questo non faceva altro che aumentare la sua insicurezza, ma anche il forte disagio.

La clinica della pelle rishi
Rishi a La clinica della pelle per il suo viso deturpato: cos’è successo. Fonte Foto: Discovery

Leggi anche –> La clinica della pelle, Elisha non se lo sarebbe mai immaginato: ha scoperto l’impensabile

Entrato a far parte del programma nel corso della seconda stagione de La clinica della pelle, Rishi è stato uno di quei pazienti che ha deciso di rivolgersi alla dottoressa Craythorne per via dell’acne che aveva avuto in passato. E che, ad oggi, gli aveva provocato tantissime cicatrici sul suo volto. “La mia pelle è rivoltante. Questa è l’opportunità per avere una vita normale”, ha detto Rishi. Spiegando, quindi, quanto le sue aspettative sulla dermatologa irlandese fossero piuttosto alte. In effetti, la vita che viveva il giovane ragazzo non poteva affatto essere definita vita. Sempre col timore che potessero guardare la sua vita e solito a nascondersi quando era in pubblico, Rishi ha raccontato di non sopportare più questa situazione. E di essere pronto a prendere una decisione.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Chelsea: “Porto questo fardello tutti i giorni”, non è come immaginava, clamoroso

La clinica della pelle, il viso di Rishi era pieno di cicatrici dovute all’acne: situazione insostenibile

Appena vista la pelle di Rishi, la dottoressa Craythorne ha avuto un’unica diagnosi. Si tratta di cicatrici acneiche atrofiche, ovvero l’infiammazione dovuta dalle stesse cicatrici acneiche ha danneggiato la pelle. Purtroppo, guarire da questi segni è piuttosto complicato. Ed il processo è davvero lunghissimo. Pensate, la cura prescrittagli dalla dottoressa doveva durare per circa due anni.

La clinica della pelle rishi
Fonte Foto: Discovery

Leggi anche –> La clinica della pelle, Miya: “È terribile, non sto bene”, poi non trattiene le lacrime

Come ha agito la dottoressa a queste cicatrici? Ebbene. La cura è consistita in una crema notte che modifica, seppure leggermente, la quantità di collagene presente nella pelle e che, infine, migliora la pigmentazione nelle zone della pelle più arrossate. A queste, poi, la dermatologa ha integrato alcune sedute di laserterapia.

La clinica della pelle rishi
Fonte Foto: Discovery

A distanza di 9 mesi, Rishi è ritornato in clinica. Ed ha mostrato una pelle con delle cicatrici notevolmente ridotte. Dopo 11 mesi dall’inizio della cura ed alcuni mesi da alcune sedute di filler nei buchi provocati dalle cicatrici, il risultato è piuttosto sorprendente.