Famosissima nel 2001, adesso lavora in Municipio: la sua vita è completamente cambiata

Nel 2001 era famosissima, mentre adesso lavora nel Municipio del suo paese e la sua vita è totalmente cambiata: ecco di chi stiamo parlando

All’inizio del secondo millennio era famosissima. In radio e in televisione spopolava. Poi la sua vita è totalmente cambiata. Oggi la sua carriera ha subito una battuta d’arresto e il suo lavoro di certo non coincide con la televisione. Avete capito di chi stiamo parlando? Se siete curiosi di sapere chi è, vi consigliamo di leggere l’articolo fino alla fine.

LEGGI ANCHE: Attrice e modella di successo degli anni 80-90, che fine ha fatto oggi? Com’è la sua vita lontano dai riflettori

famosissima adesso
Era famosissima, mentre adesso la sua vita è totalmente cambiata: cosa fa oggi (Fonte: screen YouTube)

Nel 2001 era famosissima, adesso lavora al Municipio

All’inizio del nuovo millennio era famosissima. Tutti, ma veramente tutti, la conoscevano. La sua carriera procedeva a gonfie vele, poi una battuta d’arresto improvvisa. Ad un certo punto, la sua vita prende una piega inaspettata. Oggi, infatti, la donna, un tempo famosissima, svolge totalmente un altro lavoro. Siete curiosi di sapere di chi si tratta? Se sì, continuate a leggere l’articolo e lo scoprirete.

LEGGI ANCHE: È stata l’amatissima valletta di Paolo Bonolis a Tira & Molla, che fine ha fatto Ela Weber?

Correva l’anno 2001: l’insediamento di George Bush, l’attacco alle Torri Gemelle, la guerra in Afghanistan, il G8 a Genova e una sola canzone nelle orecchie degli italiani, “Dammi tre parole“. L’autrice ha costruito una fortuna su questo brano, ha cavalcato l’onda finché ha potuto, poi la sua vita ha preso tutt’altra piega.

LEGGI ANCHE: Che fine ha fatto la bimba di ‘Matilda sei mitica’? Decisione choc: guardatela oggi!

Stiamo parlando di Valeria Rossi, autrice di “Dammi tre parole (Sole, cuore, amore)“, brano che ancora oggi è molto famoso sia tra i giovani che tra gli adulti. La canzone fu scritta dalla Rossi insieme a Lilliana Ritcher e Francesco Cabras. Il brano fu scartato a Sanremo, reputato un pezzo estivo, più da Festivalbar ed infatti ebbe un successo clamoroso proprio in estate.

(screen da YouTube)

Grazie al successo ottenuto con quel brano, Valeria pubblicò l’album “Ricordatevi dei fiori”, poi il disco “Osservi l’aria” e altri singoli, ma non riuscì ad ottenere lo stesso successo. La sua carriera andò dunque man mano scemando e oggi ha cambiato totalmente vita.

In un’intervista a “Repubblica”, la Rossi ha raccontato di lavorare all’anagrafe e di essere molto felice: “Ho ripreso i libri della prima laurea, in diritto, ho fatto un concorso e sono stata assunta come ufficiale dello stato civile, redigo gli atti che afferiscono ai mutamenti di status delle persone. Ogni giorno ho a che fare con le vite delle persone, avevo voglia di andare nella pratica, nel concreto”.