Keanu Reeves, sapere quanto ha guadagnato per Matrix Resurrections? Nessuno se lo immagina

Sapete quanto ha guadagnato l’attore Keanu Reeves per l’interpretazione in “Matrix Resurrections”? Una cifra che nessuno immagina

Negli Stati Uniti è già uscito, mentre in Italia dovremo attendere il nuovo anno: l’attore torna nelle sale cinematografiche con la pellicola che l’ha reso celebre. Stavolta, però, i guadagni sono ben diversi rispetto alle altre volte e c’è anche un motivo specifico.

LEGGI ANCHE: Conosciamo tutti il cuore grande dell’attore: Keanu Reeves l’ha fatto di nuovo, gesto stupendo

keanu reeves
Keanu Reeves, quanto ha guadagnato per il quarto film di “Matrix” (Fonte: Instagram)

Quanto ha guadanato Keanu Reeves per Matrix Reserructions

Keanu Charles Reeves è un attore nato a Beirut, in Libano, ma con origini canadesi. Deve il suo successo come attore alla quadrilogia di fantascienza “Matrix“, dove interpreta il protagonista principale.

Ha recitato, però, anche altre parti al cinema: è stato il gigolò Scott Favor nel dramma “Belli e dannati”, Jack Traven in “Speed”, Shane Falco in “Le riserve”, il principe Siddhārtha in “Piccolo Buddha”, l’avvocato Kevin Lomax nel thriller soprannaturale “L’avvocato del diavolo”, l’alieno Klaatu in “Ultimatum alla Terra”, il detective Johnny Utah in “Point Break”, John Constantine nell’omonimo film, Johnny Mnemonic e John Wick nelle pellicole dallo stesso nome.

LEGGI ANCHE: Keanu Reeves presenta la sua Alexandra sul Red Carpet: non era mai successo prima

attore sportivo
(Instagram)

L’attore di recente è tornato al cinema con la pellicola che l’ha reso celebre. Il film, “Matrix Resurrections“, è già uscito nelle sale statenutensi, mentre in Italia uscirà a partire dal 1° gennaio 2022. Ma sapete quanto ha guadagnato l’attore per questo film? Questa volta lo stipiendio è stato molto diverso rispetto alle altre volte.

LEGGI ANCHE: Oggi amatissimo attore, ma voleva essere uno ‘sportivo’: l’incidente gli ha stravolto la vita

Un articolo di “Variety” rivela che Keanu Reeves ha percepito un salario base che oscilla tra i 12 e i 14 milioni di dollari per “Matrix Resurrections”. La cifra base può, in base ai risultati, raggiungere una serie di bonus. Rispetto ai primi due film, però, il salario base è molto più basso.

È probabile che esso sia basso per aiutare la produzione. Reeves lo aveva già fatto per altri due film: nel 1997 per “L’avvocato del diavolo” e nel 2000 per “Le riserve” si era ridotto il cachet per aiutare le spese della produzione.
Secondo le stime, il quarto film di “Matrix” potrebbe guadagnare tra i 60 e i 70 milioni di dollari nel weekend di Natale.