Marianna Scarci, “Le emozioni della mia esperienza ad Amici”: la protagonista della prima edizione si racconta

Circa vent’anni fa Marianna Scarci fece parte della prima edizione di Amici: ecco cosa ci ha raccontato di quella magica esperienza.

Sentirla parlare del periodo vissuto nella scuola di Amici quasi un ventennio fa ha un non so che di fiabesco: era la primissima edizione del talent di Canale 5 condotto da Maria De Filippi e Marianna Scarci riuscì a classificarsi seconda, subito dopo il vincitore Dennis Fantina. Oggi la ritroviamo mamma di due bimbe e con un’altra attività, anche se in lei la passione per la danza è sempre viva. A noi di SoloGossip la ballerina ha raccontato tutte le emozioni vissute e com’è la sua vita lontano dalla tv.

Marianna Scarci Amici
Marianna Scarci, “Le emozioni della mia esperienza ad Amici”: l’amatissima ballerina della prima edizione si racconta (Instagram)

Ciao Marianna, sei stata una grande protagonista della prima edizione di un programma di successo come Amici, che all’epoca di chiamava Saranno Famosi. Quando ti sei avvicinata alla danza per la prima volta?

<<In verità non prestissimo. Avendo notato una certa predisposizione al ballo, mia mamma provò ad iscrivermi ad una scuola già a quattro anni, ma non ho resistito a lungo e allora ha aspettato che decidessi da sola. In effetti ho cominciato a studiare seriamente a nove anni. Sono partita dalla danza classica, ma ho sempre seguito tutti gli stage quando mi si è presentata la possibilità per potermi formare in stili diversi. A sedici anni ho iniziato a frequentare l’Accademia nazionale di danza dove ho affinato la mia preparazione. Sapevo però che non era quella la mia strada, anche per una questione di fisicità, nel mio caso più adatta alla danza moderna. A diciassette anni vinsi un concorso e andai a studiare a New York, avevo capito che il mio mondo era la televisione>>.

Leggi anche—–>>>Nel 2001 l’abbiamo conosciuta nella prima edizione di Amici: la trasformazione lascia a bocca aperta

Come sei arrivata ad Amici?

<<Sono sempre stata molto disillusa, l’iniziativa non partì da me. Fu ancora una volta mia madre che provò a telefonare per farmi partecipare ai provini. Mi richiamarono e mi fecero la prima intervista e mi invitarono l’indomani a Cinecittà per i casting. La trasmissione era già cominciata a settembre del 2001 ed era condotta all’epoca da Daniele Bossari, ma non avendo ottenuto grandi ascolti subentrò Maria De Filippi con il meccanismo delle sfide. E fu proprio grazie ad una sfida che entrai nella scuola a gennaio 2002>>.

E chi sfidasti?

<<In prima battuta sfidai Alessandra Pira che aveva il banco. La sfida però non ebbe un esito perché Garrison si rese conto che la coreografia era un po’ troppo semplice e si riservò di farne un’altra per ripetere la sfida a gennaio. Quando mi ripresentai dopo le feste natalizie, però, la ragazza aveva lasciato il banco vuoto e quindi sfidai un’altra aspirante allieva, Miriam Della Guardia, esterna come me. Lei poi riuscì ad entrare comunque sfidando un’altra concorrente e siamo diventate amiche>>.

Anche per Maria De Filippi era la prima edizione, che ricordo ne hai? Come si rapportava con voi ragazzi?

<<Era molto ‘amica’ nei nostri confronti, ci ha sempre messi a nostro agio. Si sedeva insieme a noi, chiacchieravamo, poi lei è molto ‘psicologa’. Riusciva a capire il nostro stato d’animo da uno sguardo>>.

Pensi di essere stata ‘penalizzata’ come anche i tuoi ex compagni dalla mancanza dei social a quei tempi?

<<Sicuramente chi fa parte oggi di un programma del genere, grazie al web, ha un riscontro diverso, ma per altri versi il nostro ricordo nel pubblico è più vivo proprio perché siamo stati i primi. Poi trattandosi di un primo esperimento anche per la produzione, il programma ci è stato cucito addosso man mano. Oggi è più uno show, ai nostri tempi era una scuola vera e propria. Ricordo che ho dovuto perfino strimpellare la chitarra!”>>.

All’epoca dovevate studiare tutte le materie: qual è stata la difficoltà più grande per te?

<<Diciamo che in quel periodo non fermava nessuno, però ammetto che ho trovato difficile la recitazione: le famose lezioni di disinibizione per me, che mi ero ritrovata dalla sera alla mattina in tv, non erano affatto facili. All’improvviso dovetti baciare tutta la classe!>>.

Leggi anche—–>>>Lui è Andrea Cardillo di Saranno Famosi: sapete dove l’abbiamo visto dopo?

Sei rimasta in amicizia con i tuoi ex compagni?

<<Certo, io sono una nostalgica e quello è stato uno dei periodi più belli della mia vita. Una ragazza di vent’anni non si aspetta di vivere emozioni così belle. Abbiamo potuto stringere rapporti che magari fuori non sarebbero stati così intensi. Eravamo davvero un gruppo di amici e ancora oggi con molti lo siamo realmente. Ho creato una chat su Whatsapp e siamo in contatto. Anche oggi che non vivo più a Roma e sono tornata nella mia Puglia, quando possiamo ci rivediamo nella capitale. Abbiamo sostenuto tutti Dennis quando ha partecipato a Tale e Quale Show. Fondamentale è stata poi l’esperienza a Buona Domenica, dove alcuni di noi hanno lavorato dopo Amici>>.

E di quell’esperienza che ricordi hai?

<<Divertentissimi, ma soprattutto a Buona Domenica abbiamo avuto la possibilità di crescere professionalmente. E’ stata una fortuna avere un grande direttore artistico, Roberto Cenci, che ci ha aiutati a restare sempre con i piedi per terra>>.

Dopo Buona Domenica dove hai lavorato?

<<Ho fatto diversi musical in giro per l’Italia come Dirty Dancing, Lady Oscar, ecc. Quando decisi di accettare la proposta di uno di questi spettacoli, Maurizio Costanzo mi incoraggiò: gliene parlai e lui, da persona intelligente quale è, mi lasciò la libertà di scegliere e l’anno dopo mi richiamò ugualmente a Buona Domenica>>.

Leggi anche——->>>Ricordate Claudia Mannoni della prima edizione di Amici? Ecco com’è oggi la ballerina

Come mai hai voluto allontanarti dalla tv?

<<Volevo costruirmi una famiglia col mio fidanzato, col quale stavo già all’epoca di Amici. Dopo tanti anni di lontananza, ho capito che avrei dovuto prendere una decisione e ho scelto di tornare in Puglia per una questione pratica. Il mio compagno aveva un lavoro qui. Ho voluto dedicarmi alla famiglia, anche se in questi anni ho fatto altri lavoretti: mi è capitato ad esempio di partecipare come ballerina ad un film girato quasi del tutto in Puglia, Walking on Sunshine. Non ho mai voluto aprire una scuola di danza perché mi sono sempre sentita una ballerina, ma ho continuato ad insegnare a periodi quando stavo a Roma>>.

Attualmente ti dedichi a qualche altra attività?

<<Ho coltivato anche un’altra passione che è cresciuta stando negli studi televisivi ed è quella del make up. Cominciai a prendere delle lezioni ma non avevo tempo per farlo in maniera costante. Quando poi sono diventata mamma, ho frequentato un’accademia e oggi lavoro come make up artist, anche nel settore wedding. Trucco le spose, gli attori sui set. E’ un lavoro che mi lascia libera di gestirmi>>.

Marianna Scarci Amici
Fonte foto: Youtube

Ancora oggi sono tanti i fan di Marianna Scarci che sperano di rivederla in tv e chissà che non accada prima o poi!