Vittoria Puccini, i suoi esordi come attrice: tutto ha avuto inizio più di 20 anni fa

Vittoria Puccini oggi è amatissima, ma come tutto ha avuto inizio? Il suo esordio come attrice è stato più di 20 anni fa.

Vittoria Puccini ci ha conquistato qualche mese fa, quando ha vestito i panni di Arianna Comani, nella fiction di Rai Uno, La fuggitiva. In questa prima stagione andata in onda, l’attrice ha portato in scena una donna forte che, dopo la morte di suo marito, viene accusata di omicidio e quindi, fugge dalla polizia e va in cerca del vero assassino.

Vittoria Puccini
Vittoria Puccini, i suoi esordi come attrice: tutto ha avuto inizio più di 20 anni fa (fonte getty)

La serie ha avuto un successo incredibile, tenendo incollati i telespettatori alla televisione. Sappiamo che l’attrice ha ottenuto la consacrazione con Elisa di Rivomborsa, nel 2003, grazie alla quale ottiene il Telegatto come personaggio femminile dell’anno. Nella fiction ha vestito i panni di Elisa Scalzi, una ragazza di umili origini. La sua vita si intreccerà con quella di Fabrizio Ristori, interpretato dall’attore Alessandro Preziosi. Ma la Puccini ha esordito come attrice qualche anno prima: sapete esattamente dove?

Leggi anche Vittoria Puccini, spunta la foto da piccolissima: immagini a confronto, com’è cambiata nel tempo

Vittoria Puccini oggi è molto amata: il suo esordio come attrice è avvenuto più di 20 anni fa

Attrice italiana, Vittoria Puccini si è fatta apprezzare in questi anni, vestendo i panni di tanti personaggi diversi. Il suo talento di attrice è esploso pian piano. La consacrazione arriva con la fiction di successo, Elisa di Rivombrosa, nel 2003.

Leggi anche Vittoria Puccini, impossibile dimenticarla in “Elisa di Rivombrosa”: sapete cosa successe ai provini? Il retroscena

Qui ha vestito i panni di Elisa Scalzi. Grazie a questa fiction ottiene il Telegatto come personaggio femminile dell’anno. Da allora, non si è più fermata. Proprio quest’anno, qualche mese fa, è stata la protagonista della serie La fuggitiva, dove ha portato in scena Arianna, una donna che, dopo la morte del marito, accusata di omicidio, fugge, in cerca del vero assassino. Ma conoscete il suo esordio come attrice?

vittoria puccini
fonte getty

Tutto ha avuto inizio più di 20 anni fa, esattamente nel 2000. Vittoria Puccini ha esordito al cinema nel film Tutto l’amore che c’è, diretto da Sergio Rubini, interpretando il ruolo di Gaia. Un anno dopo appare in televisione nella miniserie in due puntate La crociera. Ma raggiunge una maggiore notorietà grazie, appunto, ad Elisa di Rivombrosa.