La clinica della pelle, trauma choc per Becky: mai visto nulla di simile!

Alle telecamere de La clinica della pelle, Becky ha raccontato il trauma vissuto e il motivo scatenante la sua malattia: mai visto nulla di simile.

Becky è stata una delle pazienti della dottoressa Craythorne a La clinica della pelle che più ha catturato l’attenzione per via della sua storia e della sua malattia. Fortemente addolorata da quello che era costretta a vivere da diverso tempo.

La clinica della pelle Becky
Trauma choc a La clinica della pelle: la storia di Becky. Fonte Foto: Discovery

Leggi anche –> La clinica della pelle, Antony: “La gente mi guarda con disgusto”, cos’è successo dopo? L’inimmaginabile

Forse non tutti lo sanno, ma a determinare la presenza o la comparsa di malattie della pelle spesso e volentieri sono dei veri e proprio traumi. Non soltanto, infatti, incide lo stress o cattive abitudini, ma anche degli eventi drammatici. È proprio questo che è successo a Becky, protagonista della terza stagione de La clinica della pelle. Alle telecamere del programma, infatti, la donna ha raccontato di avere iniziato a soffrire della sua patologia da quando sua figlia, alla sola età di 16 anni, è stata colta da un ictus. “Ha rischiato di morire”, ha detto. È proprio questo il motivo che ha scatenato la sua malattia. E che, ad oggi, rende la sua vita del tutto impossibile. “Spero che la dottoressa Craythorne sia in grado di aiutarmi”, ha detto. Scopriamo cos’è successo. E qual è stata la cura della dermatologa con i conseguenti risultati.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Sam: “Mi guardo e mi sento orribile”, è tremendo

La clinica della pelle, la storia choc di Becky: immagini terrificanti

È da quando sua figlia è stata colta da un ictus all’età di 16 anni che Becky, come raccontato a La clinica della pelle, ha visto il nascere di una grave patologia: la prurigo nodularis. La malattia consiste nella formazione di noduli sulla pelle che assomigliano a vesciche e la conseguente formazione di croste che prudono e sanguinano. “Non mi danno tregua”, ha raccontato Becky alla dottoressa Craythorne.

La clinica della pelle Becky
Fonte Foto: Discovery

Confermata la diagnosi di prurigo e resasi conto della presenza di un eczema fuori controllo, la cura prescritta dalla dermatologa irlandese è stata piuttosto chiara. Non soltanto ha prescritto a Becky delle creme idratanti e una cura a base di steroidi, ma le ha anche promesso un trattamento steroideo per quei noduli che avrebbero resistito alla cura. Fortunatamente, a distanza di pochissimo tempo, la situazione è nettamente migliorata. È proprio per questo motivo che, appena ritornata in clinica, si è potuta sottoporre ad iniezioni di steroidi, ma anche di botulino.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Najib: “20 anni fa la mia vita è cambiata”, quello che vedrete vi lascerà impressionati

La clinica della pelle Becky
Fonte Foto: Discovery

Dopo 5 settimane dal trattamento, la pelle di Becky è migliorata tantissimo. “Ha cambiato la mia vita. Sono felice”, ha detto alle telecamere.