Morto storico volto della televisione italiana: triste annuncio

È morto uno storico volto della televisione italiana, tutta l’Italia è in lutto: il triste annuncio è arrivato nella giornata di ieri

Il mondo dello spettacolo e soprattutto della televisione è in lutto per la morte dello storico volto del piccolo schermo. La notizia è stata annunciata nella giornata di ieri ed ha recato grande tristezza. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nel cuore dei familiari, degli amici e anche dei colleghi. Da molti era considerato un maestro.

LEGGI ANCHE: Lutto nel mondo dello spettacolo: è morto l’attore della serie tv famosissima

morto televisione italiana
È morto uno storico volto della televisione italiana: triste annuncio (Fonte: Screen YouTube)

Morto storico volto della televisione italiana

La televisione italiana è in lutto. È morto uno storico volto del piccolo schermo. Era conosciuto e stimato da tutti. Molti lo consideravano addirittura un maestro. Oltre che di televisione e giornalismo, era ferrato anche di politica nazionale e internazionale. La sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile nel cuore di amici e parenti. Volete sapere di chi stiamo parlando? Se sì, continuate a leggere l’articolo e lo scoprirete.

LEGGI ANCHE: Lutto per la serie tv “Friends”: morto uno dei protagonisti

È morto all’età di 87 anni Fulvio Damiani, storico volto del Tg1. Egli era nato a Firenze il 4 ottobre 1934 ed era divenuto famoso come giornalista del Tg1 tra gli anni ottanta e novanta. Si occupava sempre di politica nazionale ed era considerato uno dei maestri della “nota politica”.

LEGGI ANCHE: Lutto nel mondo della televisione: morto un celebre attore di “Happy Days”

Ha iniziato a lavorare in Ria nel 1969, quando il Tg1 si chiamava ancora Telegiornale del Canale Nazionale. Ha lavorato nella rete pubblica fino al 1996. Dopo l’addio alla Rai, dal 1997 al 1999 è stato notista a Telemontecarlo e successivamente ha condotto a Stream Tv una trasmissione settimanale intitolata “Italia domanda”. Era un programma di analisi e approfondimenti sulle diverse problematiche d’attualità.

(Facebook)

Ha inoltre diretto un quotidiano di informazione su Internet ed è stato autore di saggi ed articoli su quotidiani italiani e stranieri. Ha scritto anche un libro sul mondo della comunicazione, “Obiettività e Potere”.

L’annuncio della sua morte è arrivato nella giornata di ieri. Tantissimi messaggi di cordoglio sui social, tra cui quello del conduttore del Tg Marco Frittella: “Anche Fulvio Damiani ci ha lasciato. Se ne va un altro pezzo di storia della Rai, del Tg1, del giornalismo politico italiano. Fulvio, come Demetrio (Volcic ndr.), come tanti altri, ha contribuito a costruire il patrimonio di credibilità su cui ancora si regge la Rai. Grazie”.