Roby Facchinetti, il lutto che ha cambiato per sempre la sua vita: triste confessione

Un lutto ha cambiato per sempre la vita di Roby Facchinetti, il cantautore si è lasciato andare ad una triste confessione

Una carriera costellata di successi, ma la vita riserva sia momenti positivi che momenti negativi. Un lutto in particolare ha cambiato per sempre la vita dell’ex componente dei Pooh. Il cantautore ha commosso tutti con una confessione struggente.

LEGGI ANCHE: Roby Facchinetti: “Ancora non sembra vero che tu te ne sia andato”, il dolore inconsolabile

roby facchinetti lutto
Un lutto ha cambiato per sempre la vita di Roby Facchinetti: le sue parole (Fonte: Instagram)

Il lutto che ha cambiato per sempre la vita di Roby Facchinetti

Roby Facchinetti, nome d’arte per Camillo Lorenzo Ferdinando Facchinetti, è un noto artista nato a Bergamo il 1º maggio 1944. Ha 77 anni ed è divenuto famoso come componente della storica band dei Pooh, di cui era tastierista e voce. È entrato nel complesso dopo pochi mesi dalla sua fondazione, sostituendo l’organista inglese Guilbert “Bob” Gillot.

LEGGI ANCHE: Roby Facchinetti, sapete quanti figli ha? Una famiglia numerosissima

Con la famosa band ha scritto pagine indelebile della storia della musica italiana. Ha firmato tantissimi grandi successi discografici, come “Pensiero”, “Noi due nel mondo e nell’anima”, “Dammi solo un minuto”, “Chi fermerà la musica”, “Uomini soli” e tanti altri ancora.

Dopo l’addio ai Pooh, ha intrapreso la carriera da solista e si è lanciato anche nel mondo della televisione, rivestendo il ruolo di coach insieme al figlio per The Voice of Italy. Di recente ha inciso brani divenuti molto famosi, come “Rinascerò, Rinascerai” e “Fammi volare”, con le parole dell’amico e collega Stefano D’Orazio.

LEGGI ANCHE: Il dolore di Roby Facchinetti: “Sono sempre stato tuo”, il ricordo straziante

Roby Facchinetti sorprende: "Il Covid si combatte anche così"
(Instagram)

Un lutto ha cambiato per sempre la vita di Roby Facchinetti. Nelle ultime ore, l’ex voce dei Pooh ha pubblicato un lungo post su Instagram dedicato all’amico Valerio Negroni, scomparso 9 anni fa. Il post ha emozionato i fan di Facchinetti.

“Caro Valerio” – scrive Roby sul popolare social network – “sono già trascorsi nove anni da quella nostra ultima telefonata, da quella maledetta sera di buio, neve e dolore. Sono già nove anni che, improvvisamente, sei partito: lasciando nei nostri cuori un vuoto incolmabile, e quando dico “nostri cuori” intendo i cuori di noi tuoi amici e colleghi, ovviamente della tua famiglia, ma anche della gente, dei tanti che ti hanno seguito, amato, letto, cantato”.

La morte di Negroni ha cambiato letteralmente la vita di Facchinetti: “Da allora le nostre vite non sono più le stesse, caro Valerio. E quanti rimpianti, sono cresciuti in me. Quante cose straordinarie abbiamo fatto, vissuto insieme e mai potremo ripetere, mai potranno tornare; quanto era bella, forte, miracolosa la nostra alchimia, un’alchimia anch’essa irripetibile”.

Facchinetti ha concluso il lungo post, dicendo: “Avrai anche dovuto timbrare il tuo passaporto per le stelle, Valerio, in quella buia notte; ma siccome le stelle di solito Tu ce le portavi in casa con la Tua Poesia, ora evidentemente sono loro a portarci Te, il Tuo ricordo, la Tua lezione, una Presenza che, come la tua Arte, davvero non morirà mai. Ti abbraccio forte, amico e fratello mio”.