Katia Ricciarelli, il drammatico retroscena che riguarda suo padre: da brividi

Tutti conosciamo la sua straordinaria carriera nella musica lirica, ma nel passato di Katia Ricciarelli c’è anche un dramma legato al padre.

Famosa in tutto il mondo per la sua voce con la quale ha incantato per decenni il pubblico, Katia Ricciarelli è un’artista dal talento incredibile ed una donna dal carattere molto forte, come stiamo vedendo ora che è concorrente del GF Vip 6.

Katia Ricciarelli padre
Katia Ricciarelli, il drammatico retroscena che riguarda suo padre: incredibile (Instagram)

Leggi anche—–>>>GF VIP, spunta fuori il cachet di Katia Ricciarelli: l’avreste immaginato?

Nata a Rovigo il 18 gennaio 1946, in una famiglia di modeste condizioni economiche, ha due sorelle più grandi ed una mamma, Molara, che ha dovuto lavorare per crescere le figlie. Suo marito infatti morì in guerra.

Katia porta il cognome di sua madre e c’è una ragione ben precisa: il marito di sua madre era il papà delle sue sorelle, mentre lei è nata dalla relazione di sua mamma con un uomo incontrato in Germania dove la donna era emigrata dopo la morte del marito.

Il soprano non ha mai conosciuto il suo papà biologico e tempo fa ne ha spiegato il motivo ad Oggi è un altro giorno.

Katia Ricciarelli: “Mio padre le disse una bugia grossa”, il retroscena

Ai microfoni di Serena Bortone, la Ricciarelli raccontò cosa accadde tra i suoi genitori: “Mio papà le disse una bugia grossa: ‘Quando rientriamo in Italia, ci sposiamo’. Lei ci ha creduto, ma quando arrivarono alla stazione, in Veneto, trovarono la moglie di lui con un bambino che l’aspettava. Non gli permise mai di vedermi e a me non mancava. Pensa quanto mi ha amata la mamma per riuscire a non farmi sentire la mancanza di un padre”.

Leggi anche——>>>La casa di Katia Ricciarelli vi lascerà a bocca aperta: non l’avevate mai vista?

Al GF Vip, la celebre artista ha anche raccontato le difficoltà economiche che ha dovuto affrontare sua mamma per tirare su lei e le sue sorelle: “Bussava porta dopo porta per chiedere se qualcuno avesse bisogno di qualcosa, lavare i panni o altre faccende, per poterci mantenere. Così io quando ho potuto per ripagarla l’ho fatta vivere come una regina”. Katia infatti, una volta diventata ricca, le ha regalato un castello a Spoleto per ripagarla dei sacrifici fatti.

Leggi anche——->>>Katia Ricciarelli, sapete che lavora faceva prima del successo? Non l’avreste mai detto

Katia Ricciarelli padre
Fonte foto: Instagram

Insomma, un passato non facile per Katia che però ha sicuramente contribuito a renderla una roccia.