“L’aggressione fisica era concessa”: il celebre attore parla del suo passato difficile

Il celebre attore parla del suo passato difficile: “L’aggressione fisica era concessa”, in questo articolo vi riportiamo le sue parole

Oggi è uno degli attori più famosi del cinema mondiale, ma il suo passato non è stato di certo facile. Durante un’intervista rilasciata ai giornalisti, l’artista si è lasciato andare ad una confessione molto triste sulla sua vita privata.

LEGGI ANCHE: “All’inizio pensavo fosse una cosa orribile”: Will Smith si racconta senza freni

celebre attore
Celebre attore si lascia andare ad una confessione triste sul suo passato (Fonte: Pixabay)

L’attore celebre parla del suo passato difficile: le sue parole

È uno degli attori più amati dal pubblico, la sua fama è addirittura mondiale, durante la sua carriera ha vinto numerosi riconoscimenti, ma il suo passato non è stato di certo facile. Durante un’intervista rilasciata ai giornalisti, il famoso attore ha raccontato questo momento particolare della sua vita.

LEGGI ANCHE: Avete mai visto il camper di Will Smith? Sembra una villa: il costo è da brividi

La sua confessione ha lasciato tutti di stucco. Nessuno, infatti, si sarebbe aspettato un racconto del genere. Molti conoscono la sua carriera e i primi da lui ricevuti, pochi invece sapevano questo retroscena legato al suo passato. Siete curiosi di sapere di chi stiamo parlando? Se sì, continuate a leggere l’articolo. Di seguito vi sveliamo la sua identità e soprattutto vi riportiamo le sue parole.

LEGGI ANCHE: Da Il principe di Bel Air ad oggi: il patrimonio attuale di Will Smith, di che cifre parliamo?

Molti di voi conosceranno sicuramente Will Smith, famoso attore, rapper e produttore cinematografico statunitense, candidato due volte al Premio Oscar. Egli è stato definito nel 2007 dalla rivista Newsweek “il più potente attore di Hollywood”. Ha raggiunto la fama mondiale negli anni novanta dopo aver recitato nella serie televisiva “Willy, il principe di Bel-Air” e in numerosi film tra cui “Bad Boys”, “Independence Day” e “Men in Black”.

(Instagram)

Ha ricevuto due candidature all’Oscar per il miglior attore per la sua interpretazione del pugile Muhammad Ali in “Alì” e per il ruolo di Chris Gardner nel film “La ricerca della felicità”. Di recente ha vinto il Golden Globe per il miglior attore in un film drammatico per la sua interpretazione nel film “Una famiglia vincente – King Richard”.

La sua carriera è costellata di successi, ma nel suo passato c’è un momento terribile. Il famoso attore ha infatti confessato: “Ero terrorizzato quando sono diventato papà, ma so che non sarei mai stato come mio padre, spesso in preda ad attacchi d’ira.
Io ero un bambino educato e gentile, nonostante questo sono stato schiaffeggiato e picchiato. Così sono cresciuto in una famiglia, in cui l’aggressione fisica era concessa”.