Fiorella Mannoia, non tutti conoscono questo ‘retroscena’: cosa faceva prima di diventare una cantante

Fiorella Mannoia è una cantante dal talento incredibile, ma non tutti conoscono questo retroscena: sapete cosa faceva prima?

Classe 1954, Fiorella Mannoia è tra le cantanti italiane più amate e apprezzate del panorama musicale. Ha iniziato la sua carriera nel 1968, distinguendosi nel panorama musicale italiano per il suo timbro vocale e per le interpretazioni di brani di altri artisti.

Fiorella mannoia
Sapete cosa faceva Fiorella Mannoia prima di diventare una cantante?(fonte rai play)

Nel corso della sua carriera ha calcato il palco del Festival di Sanremo per ben cinque volte. L’ultima sua partecipazione alla Kermesse risale al 2017. La cantante portò il brano ‘Che sia benedetta’, conquistando il pubblico e posizionandosi al secondo posto. ll brano è stato certificato disco di platino per oltre le 50 mila copie vendute: un vero e proprio successo. La Mannoia, però, prima di diventare una cantante e affermarsi, faceva altro: sapete quale lavoro svolgeva?

Leggi anche Fiorella Mannoia “irriconoscibile”: lo scatto da giovane, sono passati tanti anni

Fiorella Mannoia, il ‘retroscena’ che non tutti conoscono: sapete cosa faceva prima?

Artista dal timbro vocale molto particolare, Fiorella Mannoia si è distinta fin da subito per la sua voce, iniziando la carriera come cantante nel 1968. Ha partecipato a ben cinque Festival di Sanremo, posizionandosi, nell’ultima sua partecipazione, al secondo posto, con il brano ‘Che sia benedetta‘.

Leggi anche Fiorella Mannoia, confessione inaspettata: spunta un retroscena sulle nozze con Carlo Di Francesco

Ma l’ultima sua apparizione al Festival risale al 2019, non come concorrente in gara, bensì come ospite. Fiorella canta il brano Il peso del coraggio, la prima volta dal vivo. Oggi è una delle cantanti più amate e apprezzate, ma forse non lo sapete, lei ha iniziato facendo altro. Ci chiediamo, che cosa faceva la Mannoia prima di diventare una cantante?

Fiorella mannoia
fonte rai play

L’artista ha iniziato con il fratello Maurizio Stella e la sorella Patrizia la stessa attività del padre, lavorando nel mondo del cinema come stuntwoman, e quindi facendo la controfigura in diversi film. Ha lavorato come controfigura di Lucia Mannucci nel film Non cantare, spara del 1968; ha fatto da stantwoman anche alle attrici Candice Bergen e Monica Vitti e nei primi anni settanta ha recitato in alcuni spaghetti-western. Ad un certo punto, la sua carriera ha preso una strada diversa: Fiorella Mannoia debutta nel mondo musicale al Festival di Castrocaro nel 1968.