Vite al Limite, “mi sta prendendo in giro”: colpo di scena, è successo l’impensabile in clinica

Quello che è successo nella clinica di Vite al Limite è davvero impensabile: colpo di scena nel bel mezzo della puntata, clamoroso!

Nel corso di queste nove edizioni di Vite al Limite, il dottor Nowzaradan ha sempre avuto a che fare con pazienti che, chi più e chi meno, ha ammesso di avere una forte esigenza di ritornare in forma. Con il protagonista di questo nostro articolo, invece, è successo davvero l’impensabile!

Vite al limite impensabile clinica
Colpo di scena choc a Vite al Limite: in clinica è successo l’impensabile. Fonte Foto: Youtube

Leggi anche –> Grazie a Vite al Limite ha perso circa 200 kg: vederla oggi vi sconvolgerà, è un’altra persona

Sappiamo benissimo che chi decide di prendere parte a Vite al Limite lo fa perché ha un necessario bisogno di ritornare in forma. Tantissime volte, infatti, ci è capitato di raccontarvi di pazienti di avere problemi con il loro peso sin da piccoli. E che, una volta cresciuti e con l’aumento del loro peso, hanno sentito la necessità di ritornare in forma. Lo stesso discorso vale anche per questo paziente, sia chiaro. Solo che, nel bel mezzo del suo percorso in clinica, è successo qualcosa di inimmaginabile. Un vero e proprio colpo di scena, quindi. E che non soltanto ha lasciato senza parole tutti i telespettatori del programma, ma ha fatto anche perdere la pazienza allo stesso dottor Nowzaradan. “Mi sta prendendo in giro”, ha detto il chirurgo alle telecamere. Scopriamo insieme cos’è successo.

Leggi anche –> Impossibile dimenticarsi di lui a Vite al Limite: storia choc, non crederete mai a quello che è successo in clinica

Vite al limite, è successo l’inimmaginabile in clinica: davvero clamoroso, cos’è successo

Quello che è successo nella clinica di Houston nel corso della nona stagione di Vite al Limite, come dicevamo precedentemente, è davvero impensabile. Nel corso di tutte le edizioni, lo sappiamo benissimo, abbiamo visto tantissime cose. C’è chi, infatti, ha ottenuto grandi risultati. E chi no. Quello che, però, vi stiamo per raccontare, non era mai successo prima d’ora.

Leggi anche –> Vite al limite, la concorrente ha messo in causa il programma: cos’è successo

Il protagonista di questo nostro articolo è proprio lui: Ryan, protagonista della nona stagione di Vite al Limite entrato a far parte della clinica con un peso iniziale di 326 kg. Da sempre legato a diversi problematiche col suo peso, il giovane non ha nascosto di avere intenzione di ritornare in forma. Purtroppo, però, non è affatto riuscito a rispettare le sue parole. Durante il suo percorso, infatti, non soltanto il giovane Ryan non ha ottenuto grandi risultati, ma non rispondeva nemmeno alle chiamate del dottor Nowzaradan per le classiche visite di controllo. È proprio per questo motivo che il dottor Nowzaradan, dopo l’ultimo tentativo, ha deciso di non prenderlo più in considerazione.

Vite al limite impensabile clinica
Fonte Foto: Youtube

Ad oggi, purtroppo, nemmeno noi abbiamo informazioni su Ryan. Vi piacerebbe saperne di più?