Famoso conduttore della Rai diventa sacerdote: avete capito di chi si tratta?

Un famoso conduttore della Rai diventa sacerdote, anche Amadeus è andato a messa da lui: ecco di chi stiamo parlando

Per molti anni ha lavorato in Rai, conducendo programmi televisivi famosi e amati dai telespettatori italiani. Poi ha ricevuto la vocazione ed ha deciso di diventare un ministro del Signore. Ha così tolto l’abito di conduttore televisione per indossare le vesti di sacerdote.

LEGGI ANCHE: Il famoso conduttore televisivo positivo al Covid-19 insieme alla moglie: triste annuncio

famoso conduttore sacerdote
Il famoso conduttore della Rai è diventato sacerdote: ecco di chi si tratta (Fonte: Pixabay)

Il famoso conduttore della Rai è diventato sacerdote

Ha condotto “Lineablu”, “Linea verde” e addirittura anche “Miss Italia”. Per anni ha lavorato in Rai accanto a personaggi del calibro di Fabrizio Frizzi, Eleonora Daniele e tanti altri ancora. È stato un conduttore molto stimato, ma ad un certo punto ha avuto la chiamata del Signore. Egli ha così deciso di togliere le vesti di conduttore televisivo per indossare quelle di sacerdote. Volete sapere di chi stiamo parlando? Se sì, continuate a leggere l’articolo e lo scoprirete.

LEGGI ANCHE: “Ho rischiato di morire”, drammatica confessione del famoso conduttore: cos’è successo

L’ex conduttore di “Linea verde” e “Miss Italia”, Fabrizio Gatta, nel settembre 2013, dopo quasi vent’anni di intensa attività televisiva, ha deciso di abbandonare la professione per dedicarsi al cammino sacerdotale. Nel 2019 si è laureato in Teologia alla Pontificia Università Gregoriana. Nel 2020 è ordinato diacono per la diocesi di Ventimiglia-San Remo e il 7 dicembre 2021 presbitero.

LEGGI ANCHE: “Minacciato di morte”, panico in Rai: incubo per il famoso conduttore televisivo

(screen da YouTube)

Di recente ha ricevuto anche la visita di Amadeus e del suo agente Lucio Presta. Il conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo ha seguito la messa domenicale presso la chiesa di San Siro.
“È stata proprio una sorpresa vedere arrivare Amadeus con Lucio Presta e Gian Marco Mazzi” – ha dichiarato il neo sacerdote all’Ansa – “Sono venuti in sagrestia a salutarmi prima della celebrazione delle 11.15 e ci siamo abbracciati come vecchi amici e colleghi”.

Don Gatta ha poi aggiunto: “Ci siamo poi scambiati un po’ di messaggi e ci siamo ripromessi di vederci a breve, magari in una pausa del Festival o domenica prossima. Le porte della chiesa sono sempre aperte e se vorranno tornare per una preghiera, sarò felicissimo. Spero che sia un Festival di gioia”. La benedizione di Don Gatta sarà sicuramente di buon auspicio per il conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo.