A C’è posta per te chiude la busta alle figlie, Maria De Filippi non si trattiene: “Ma un figlia a chi c**** li deve chiedere i soldi?”

Maria De Filippi perde la pazienza a C’è posta per te: “Ma una figlia a chi c*** li deve chiedere i soldi”. 

Sabato 29 gennaio è andata in onda una nuova puntata di C’è posta per te. Il programma, condotto da Maria De Filippi, è sempre un successo. Ogni volta ci sono degli ospiti speciali, chiamati dai protagonisti per fare una sorpresa e la sorpresa, dobbiamo dire, riesce sempre.

C'è posta per te, Maria De Filippi
Maria De Filippi sbotta a C’è posta per te: “Ma a chi c**** li deve chiedere i soldi una figlia” (fonte mediaset infinity

Nella puntata conclusasi da poche ore, c’è stato un colpo di scena. Maria De Filippi ha fatto entrare due sorelle e ha raccontato la loro storia. E’ stata Raffaella a chiamare il programma, per vedere suo padre, Tommaso, dopo tre anni di lontananza. Come raccontato da Maria, l’uomo le ha bloccate ovunque e loro sono convinte che questo atteggiamento di freddezza sia dovuto alla sua attuale compagna, una donna più giovane. Quando Tommaso è arrivato in studio, Maria De Filippi ha cercato di far recuperare il rapporto, ma non c’è stato nulla da fare. Durante il confronto, la conduttrice ha perso la pazienza, dopo alcune affermazioni di Tommaso. 

Leggi anche Marco Bocci a C’è Posta per Te: avete visto cosa ha fatto Laura Chiatti? Il gesto non è sfuggito

A C’è posta per te Tommaso chiude la busta alle figlie: Maria De Filippi sbotta, il motivo

Nella puntata di sabato 29 gennaio, c’è stata una storia che ha particolarmente catturato l’attenzione dei telespettatori. Raffaella e Sara hanno chiamato C’è posta per te per parlare con il papà Tommaso. Da tre anni non si vedono e non si sentono, l’uomo le ha bloccate ovunque.

Leggi anche C’è posta per te, Martina sorprende il suo Simone rimasto senza lavoro: “Per me lui è il mio campione”

Le due ragazze pensano che il motivo sia la vicinanza della nuova compagna. Il padre delle ragazze è arrivato con lei, Michela. Dopo il cenno, Sara e Raffella hanno parlato: “Sono passati ben tre anni dall’ultima volta che abbiamo perso ogni tipo di rapporto, sono ben 20 anni che manchi dalla nostra vita, ti sei perso tutto di noi. Non sono qui per chiedere scusa, perché ho la coscienza pulita…  Tu, Michela, sei madre e io non capisco perché non vuoi che tra noi ci sia un rapporto”. Tommaso ha detto in studio di averle cercate per 17 anni e di essere stato tanto male: “Michela le ha chiamate per dirle di chiamarmi. Fino al 2017 mi hanno chiamato Tommaso e non papà. Loro hanno contattato mio fratello per dirmi che volevano un rapporto con me e io le ho richiamate dopo un’ora. Quando ci siamo incontrati io piangevo, loro erano fredde… voi state qui e spiego io il motivo, voi dite bugie”, ha esclamato l’uomo.

Quest’ultimo ha fin da subito mostrato un parere contrario rispetto a quanto dichiarato dalle figlie. Ha spiegato che non decide la sua compagna: “Si deve chiudere la busta, dicono un sacco di bugie. Loro non rispettano me. Lei si è sposata, l’ho vista in una foto“. Tommaso ha raccontato che, secondo il suo pensiero, loro vogliano rompere la famiglia che si è creato e fare in modo di lasciare Michela: “Ho paura, loro sono cattive. Ho sofferto per quello che hanno fatto, loro e la mamma”.

c'è posta per te
fonte mediaset infinity

Ad un certo punto, ha fatto intendere che a suo parere le figlie erano lì per i soldi e che quando la più piccola doveva sposarsi ha chiesto a lui qualcosa. Maria a questo punto non si è trattenuta: “Ma secondo te, è brutto parlare di soldi, ma quando una figlia si sposa, a chi ca*** li deve chiedere i soldi?”. Nonostante la conduttrice abbia cercato di fare da tramite in tutti i modi, non c’è stato nulla da fare, Tommaso ha chiuso la busta.