“Avete pestato una ca…”: duro attacco per Amadeus e il Festival di Sanremo

“Avete pestato una ca…”: il duro attacco per Amadeus e il Festival di Sanremo non è passato inosservato.

Si conclusa con la vittoria di Blanco e Mahmood la 72 esima edizione del Festival di Sanremo. Un’edizione fortunatissima, che ha collezionato ascolti record dalla prima alla quinta serata. Per il suo terzo anno consecutivo, Amadeus ha messo su un cast davvero stellare, sia per quanto riguarda i big in gara che per gli ospiti. In mezzo ai tanti complimenti, però, c’è chi ha avuto qualcosa da ridire.

amadeus sanremo
“Avete pestato una ca…”: il duro attacco per Amadeus e il Festival di Sanremo non è passato inosservato. ( Fonte Raiplay)

Attraverso il suo canale di Facebook, c’è chi si è lasciata andare ad un lungo sfogo, nel quale non nasconde di essere “delusa, incredula e triste”. Scopriamo insieme il motivo.

LEGGI ANCHE —>Sabrina Ferilli, Maria De Filippi lo aveva ‘previsto’: il retroscena su Sanremo salta fuori solo ora

“Neanche un applauso per papà”: il duro attacco per Amadeus e il Festival di Sanremo

“Ad ogni puntata ero sempre più delusa, incredula e triste“. Con un post su Facebook, Mirna Casadei ha espresso il suo disappunto in merito al Festival di Sanremo che si è appena concluso. Nello specifico, la figlia del re del liscio romagnolo Raoul Casadei avrebbe voluto che Amadeus omaggiasse il suo papà, scomparso il 13 marzo 2021 per conseguenze del Covid.

Attraverso Facebook, Mirna ha pubblicato un lungo sfogo, nel quale ha ammesso che si aspettava un ricordo del suo papà: “Mi aspettavo di sentire il suo nome, non dico una cover, non chiedo tanto, sarebbe bastato anche solo un applauso, un omaggio, una parola.

(Fonte Raiplay)

LEGGI ANCHE —->Avete mai visto la casa di Amadeus? Dove vive il conduttore con sua moglie Giovanna

Al termine dello sfogo, Mirna si rivolge proprio ad Amadeus, facendo il nome del conduttore: “Mi dispiace Festival di Sanremo ed Amadeus, ma stavolta avete pestato una c****, che non ha deluso soltanto me e probabilmente la mia famiglia, ma ha offeso gli italiani, legati alla loro terra, alle loro radici e alle tradizioni.” Della stessa idea è anche il fratello di Mirna, Mirko Casadei, che al Corriere di Bologna ha sottolineato: “Raoul è stato un personaggio molto importante della musica italiana e coincidenza vuole che si ammalò l’anno scorso proprio durante i giorni di Sanremo. A volte mi viene da pensare che questa musica sia trattata come se fosse figlia di un dio minore.”