La dottoressa Pimple Popper, l’incubo di Mary è durato ben 20 anni: impensabile!

La dottoressa Pimple Popper, l’incubo di Mary è durato ben 20 anni: davvero impensabile quello che le è successo, clamoroso.

Dopo il caso ‘misterioso’ di Roner, un altro piuttosto raro ha reso entusiasta la dottoressa Pimple Popper del suo mestiere. Stiamo parlando proprio dell’incredibile storia di Mary.

La dottoressa Pimple popper mery
L’incubo di Mery è iniziato circa 20 anni prima de La dottoressa Pimple Popper. Fonte Foto: Discovery Plus

Entrata a far parte della prima edizione de La dottoressa Pimple Popper, Mary ha raccontato del suo incredibile dramma. All’età di circa 25 anni, la donna ha visto comparire dei piccoli lipomi su tutto il lato sinistro del suo corpo. “Ho notato che la coscia si ingrossava”, ha iniziato a raccontare, rivelando di essersi rivolta a più medici e di essersi già sottoposta ad una liposuzione, ma di non aver avuto affatto alcun risultato. “Non ha asportato la protuberanza, ma solo il grasso”, ha continuato a raccontare. È proprio per questo motivo, quindi, che Mary ha voluto chiedere aiuto alla dottoressa Sandra Lee: capire da che cosa derivava il suo problema. Purtroppo, anche questo è stato un arduo compito per la dermatologa, perché quello che Mary credeva che fossero dei lipomi, si sono rivelati tutt’altro.

Leggi anche –> La dottoressa Pimple Popper, l’incredibile dramma di Tyler: scoperta choc durante l’intervento

Il dramma di Mary a La dottoressa Pimple Popper: caso ‘raro’ per Sandra Lee, cos’è successo

Quando si è fatta visitare dalla dottoressa Pimple Popper, Mary non ha affatto nascosto il suo immenso dolore per via di questo suo problema alla pelle. Il rapporto con suo marito, infatti, si era completamente deteriorato. Ed in più la donna aveva paura che i suoi figli potessero soffrire della sua stessa patologia.

Leggi anche –> La dottoressa Pimple Popper, il dolore di Kristy: “Temo di diventare cieca”

Appena vista la condizione della sua gamba, la dottoressa Pimple Popper non era certa della diagnosi raccontatole dalla sua paziente. Al tatto, infatti, la dermatologa non avvertiva alcuna cisti o lipoma, così ha scelto di proseguire con la liposuzione e mandare il tutto in analisi. “Si tratta di semplice grasso o c’è qualcosa di più grave?”, ha detto la bella Lee, prima di rivelare di aver prelevato del tessuto da entrambi i fianchi.

La dottoressa Pimple popper mary
Fonte Foto: discovery Plus

A distanza di mesi dall’intervento e dalle ulteriori analisi segnate, Mary è ritornata dalla dottoressa. Ed ha ricevuto la tanto attesa diagnosi. Si tratta di emi iperplasia e lipomatosi multipla: metà del suo corpo presenta un ingrossamento del tessuto adiposo. Non si tratta, quindi, di alcuna patologia grave. Nonostante questo, però, è stato necessari predisporsi degli obiettivi: dieta ed esercizio fisico.

La dottoressa Pimple popper mary
Fonte Foto: Discovery Plus

Ci auguriamo che, ad oggi, Mary sia riuscita a mantenere la promessa fatta alla dottoressa.