La dottoressa Pimple Popper, Diane: “La malattia mi ha portato via ogni cosa”, dramma tremendo

Il dramma tremendo di Diane raccontato a La dottoressa Pimple Popper: “La malattia mi ha portato via tutto”, cos’è accaduto. 

Una sofferenza atroce, quella di cui Diane non ha potuto fare a meno di parlare nel corso della sua partecipazione a La dottoressa Pimple Popper. Entrata a far parte del famoso programma di Real Time per via del suo problema alla pelle, la donna ha raccontato del suo dramma tremendo. E di quanto questo abbia cambiato la sua vita.

La dottoressa Pimple Popper Diane
Tremendo dramma di Diane a La dottoressa Pimple Popper. Fonte Foto: Discovery

Leggi anche –> La dottoressa Pimple Popper, Nicole: “Pensavo fosse un tumore”, dramma indicibile

Alle telecamere de La dottoressa Pimple Popper, ha spiegato che la malattia – ereditata da suo padre e di cui è affetto anche suo fratello – è iniziata a comparire quando era soltanto una bambina. Se inizialmente, però, questa era poco visibile, molto presto è diventata visibilissima e difficile da tenere a basa. Diane, infatti, soffriva di neurofibramotosi, malattia che consiste nella comparsa di escrescenze su tutto il corpo. In effetti, la donna ha rivelato al programma di contarne migliaia su di lei. Un dramma atroce, quindi, che le ha condizionato la vita. “Mi ha portato via ogni cosa”, ha detto. Rivelando, infine, che i neurofibromi sono piuttosto dolorosi.

Leggi anche –> La dottoressa Pimple Popper, il corpo di Adela ne è pieno: impressionante!

Il dramma di Diane a La dottoressa Pimple Popper: per la sua malattia non c’è cura, cos’è accaduto

Come in molti sapranno, per la malattia di Diane, purtroppo, non c’è cura. È proprio questo che la dottoressa Pimple Popper le ha detto appena vista la sua situazione. Questo, però, non vuole dire che Sandra Lee non ha aiutato la sua paziente, anzi! Armata di tutti gli strumenti utili e di laser Co2 frazionato, che serve ad eliminare verruche e levigare la pelle, la dermatologa ha immediatamente provveduto alla rimozione della maggior parte dei neurofibromi.

La dottoressa Pimple Popper Diane
Fonte Foto: Discovery

La neurofibramotosi, da quanto si apprende, è una malattia molto rara. E, come dicevamo precedentemente, non presenta alcun tipo di cura. Quello che, però, la dottoressa ha potuto fare, è stato asportare manuale alcuni dei neurofibromi. L’intervento non solo è stata abbastanza lungo, ma è stato anche piuttosto doloroso Diane. Nonostante questo, però, la donna si è detta soddisfatta del risultato ottenuto.

Leggi anche –> La dottoressa Pimple Popper, Brandi: clamoroso, enorme spavento durante l’intervento

La dottoressa Pimple Popper Diane
Fonte Foto: Discovery

“Ho sentito dolore, ma ne è valsa la pena”, ha detto Diane appena terminato il tutto.