Vite al Limite, il percorso di Ontreon Shannon ha spiazzato tutti: il finale non è quello che tutti si sarebbero aspettati

Il percorso intrapreso da Ontreon Shannon a Vite al Limite non è stato affatto semplice: l’epilogo finale ha lasciato tutti a bocca aperta!

Il percorso dei pazienti che si recano nella Clinica di Houston per affidarsi alle cure mediche del dottor Nowzarandan non è mai facile. Presenta delle difficoltà iniziali e lungo il percorso queste possono acuirsi maggiormente.

vite al limite ontreon shannon
Il percorso di Ontreon Shannon a Vite al Limite non è stato affatto facile, come sta oggi (Credits: Real Time)

Dopo il primo incontro di valutazione ai pazienti viene chiesto di perdere peso, cominciare a regolare la propria alimentazione prima di sottoporsi all’intervento chirurgico che potrebbe svoltare di fatti la loro vita e salvarli da una drastica situazione. I pazienti che si presentano in un gravissimo sovrappeso sono persone che si sono rifugiate nel cibo vedendolo come l’unica alternativa antistress. Il cibo però, finisce col diventare il loro peggiore nemico spingendoli a dover prendere coscienza della propria condizione di salute che con il tempo, continuando in quel modo, finisce solo col peggiorare. Qualche giorno fa abbiamo seguito su Real Time a Vite al Limite la storia di Ontreon Shannon, l’epilogo del suo percorso ha lasciato tutti a bocca aperta!

Il percorso di Ontreon Shannon a Vite al Limite: nessuno se lo sarebbe mai aspettato

35 Anni, del Texas, Ontreon Shannon si presenta a Vite al Limite a causa della sua grave obesità. Il suo peso che supera i 300kg sta ormai mettendo a dura prova la sua condizione fisica e sta ovviamente compromettendo la sua vita intera.

Forti traumi di cui è rimasto vittima durante il suo percorso di vita, hanno portato Ontreon a rifugiarsi nel cibo, guardando a questo come l’unico rimedio alla sua sofferenza. Abbandonato dal papà quando era ancora un bambino, Ontreon è cresciuto con la sua mamma che per gli impegni lavorativi era spesso fuori casa,  e quindi il bambino e poi ragazzo si ritrovava spesso da solo. Ha però poi incontrato l’amore, Musa. I due sono convolati a nozze. Ontreon vorrebbe diventare un pastore della chiesa, ormai però il suo peso gli impedisce di potersi dedicare a qualsiasi attività. Così per amore e per fede, ha scelto di intraprendere questo percorso.

vite al limite ontreon shannon
Credits: Real Time

Tuttavia, Ontreon non è riuscito a perdere peso prima dell’intervento. Spesso si ‘ribellava’ alla dieta ed al percorso di dimagrimento considerato troppo restrittivo. Purtroppo non ha ottenuto i risultati sperati, e piuttosto che perdere peso, sfortunatamente Ontreon ne ha accumulato altro. L’aumento di peso, non ha reso possibile l’intervento.