Dramma a Vite al Limite: rischiava di rimanere su una sedia a rotelle! Oggi è totalmente irriconoscibile

Incredibile dramma a Vite al Limite: per via del suo peso rischiava di restare immobile su una sedie a rotelle! Oggi è diversa completamente.

Una storia da pelle d’oca, quella che è stata raccontata nel corso della settima stagione di Vite al Limite. E che, senza alcun dubbio, ha lasciato tutti col fiato sospeso. Stiamo parlando della 40enne del Kansas che rischiava di rimanere immobile su una sedie a rotelle per via del suo peso. Un dramma impressionante, da come si può chiaramente comprendere!

dramma vite al limite oggi
Incredibile dramma a Vite al Limite, oggi è irriconoscibile: eccola. Credits: Youtube

Quando si è presentata nella clinica di Houston dinanzi al dottor Nowzaradan, il suo peso raggiungeva quasi 300 kg. Una situazione davvero difficilissima e che, da quanto si apprende, sarebbe stata condizionata da un passato per niente splendido. Addolorata per via di due tragici lutti, la donna del Kansas aveva iniziato a sfogare tutta la sua rabbia nel cibo. E questo, si sa, comporta un’unica conseguenza: l’obesità! Arrivata ad un punto di non ritorno e consapevole che in quello stato non sarebbe andata avanti per molto, la paziente ha chiesto aiuto al chirurgo iraniano, ottenendo dei risultati incredibili. Oggi appare molto diversa: è davvero irriconoscibile! E non è l’unica: anche suo nipote è tutt’altra persona. 

Dramma impensabile a Vite al Limite: rischiava la sedie a rotelle per sempre, com’è oggi

Sono tantissimi i pazienti che hanno saputo catturare l’attenzione del pubblico di Vite al Limite per via della loro storia. Tra questi, c’è anche lei: Robin McKinley. Ricordate quanto la donna si è presentata dal dottor Nowzaradan insieme a suo nipote Garrett? Lui, come raccontato anche in un nostro recentissimo articolo, ha ottenuto dei risultati davvero impressionanti, come lo sono stati anche quelli di sua zia.

Arrivata in clinica con un peso di quasi 300 kg e con il rischio di continuare la sua vita su una sedie a rotelle, Robin ha seguito per filo e per segno il programma di dimagrimento del dottor Nowzaradan. E, sin da subito, ha ottenuto dei risultati sorprendenti. Quando è uscita dalla clinica, infatti, la McKinley pesava 115 in meno. Ad oggi, però, sembrerebbe che sia dimagrita ancora di più. Così come abbiamo fatto recentemente con Doug, ci siamo messi subito alla ricerca del canale Facebook di Robin. E non abbiamo potuto fare a meno di constatare i suoi ulteriori progressi. Guardatela qui, oggi è irriconoscibile:

dramma vite al limite oggi
Credits: Facebook

Questa è la storia di un dramma che si sarebbe potuto consumare, ma che grazie a Vite al Limite si è rivelata una storia a lieto fine. Complimenti, cara Robin!