Gianni Morandi, l’incidente e il retroscena da pelle d’oca: c’entra Jovanotti

Gianni Morandi parla dell’incidente e racconta un retroscena da palle d’oca: riguarda Jovanotti.

Abbiamo visto Gianni Morandi al Festival di Sanremo 2022. Il cantante ha letteralmente fatto scoppiare il palco con il brano Apri tutte le porte tanto da arrivare al terzo posto. Qualche giorno fa sul profilo social ha fatto sapere di essere stato sottoposto ad un’altra operazione alla mano.

gianni morandi
Gianni Morandi parla dell’incidente e racconta un retroscena che riguarda Jovanotti (Credits: instagram)

Soltanto l’anno scorso Morandi è stata vittima di brutto incidente. Mentre bruciava le sterpaglie del giardino di casa sua si è provocato diverse ustioni. Un anno dal primo intervento che ha fatto seguito negli ultimi giorni al secondo. Come ha spiegato a Il Corriere ha fatto raddrizzare un dito piegato. A quanto pare l’operazione è andata bene. Mentre parlava di questa disavventura il cantante ha raccontato un retroscena da pelle d’oca che riguarda la nascita dell’amicizia con Jovanotti.

Gianni Morandi, l’incidente e il retroscena da pelle d’oca: riguarda Jovanotti

Gianni Morandi pochi giorni fa si è mostrato con il braccio metà fasciato appeso ad un’asta per le flebo: “Ci vuole pazienza, c’è di peggio”. Ha subito una seconda operazione dall’ultima affrontata un anno fa. Ha fatto raddrizzare un dito piegato.

A Il corriere il cantante ha parlato dell’incidente e a tal proposito ha svelato un ‘retroscena’ se così vogliamo chiamarlo che è legato alla sua amicizia con Jovanotti. Morandi dice che bisogna credere che dalle cose brutte possono nascerne altre belle ed è proprio quello che è successo a lui. Si riferisce al legame con il cantautore Lorenzo Cherubini. “In quei giorni in ospedale mi chiamò Jovanotti per chiedermi come stavo. Forse nel sentirmi un po’ depresso, ha deciso di mandarmi quel primo brano, L’allegria”.

gianni morandi incidente
Credits: youtube

L’artista ha raccontato che incidere il singolo è stato terapeutico, senza contare che questo ha portato alla nascita di un altro tipo di rapporto con Jovanotti. L’amicizia tra i due grandi artisti si è sviluppata in questo ultimo anno dato che prima erano solo conoscenti: “Le cose sono cambiate grazie alla sua sensibilità nel chiamarmi quando ero malato. Da allora è partito tutto fino all’esperienza a Sanremo”.

Non solo, ma Gianni ha anche confessato che all’inizio c’era l’idea era di cantare il brano insieme a Lorenzo Cherubini, come ospiti e soltanto dopo hanno deciso per la sua performance individuale e così è stato. Come ha detto Morandi dalle cose brutte spesso nascono cose belle ed è proprio accaduto a lui, probabilmente senza l’incidente l’amicizia con il cantautore non sarebbe mai nata.