Brutto colpo per i telespettatori: lascia la Rai, sarà addio

Dopo una carriera iniziata 34 anni fa e tanti programmi condotti, ora lascia la Rai con grande dispiacere dei fedelissimi fan.

Giunge la notizia che i telespettatori non avrebbero mai voluto: l’amatissimo volto della Rai starebbe per abbandonare l’azienda che per oltre un trentennio è stata la sua casa.

lascia la Rai
Brutto colpo per il pubblico: lascia la Rai, sarà addio (Credits: Facebook)

Parliamo di Marco Civoli, stimato giornalista sportivo che, secondo Tv Blog, all’età di 64 anni starebbe per andare in pensione. La maggior parte di noi lo ricorda soprattutto per essere stato la voce della Nazionale, impegno che assunse dopo gli Europei del 2004 disputati in Portogallo, in sostituzione di Gianni Cerqueti ed al fianco di Sandro Mazzola.

Impossibile dimenticare lo storico grido di esultanza “Il cielo è azzurro sopra Berlino” in occasione della vittoria dell’Italia ai Mondiali del 2006 decretata dal gol di Fabio Grosso su rigore. Il 10 agosto del 2010, Civoli commentò per l’ultima volta le avventure in campo degli Azzurri, ma in questi anni si è cimentato in diversi altri ruoli attinenti al mondo del calcio.

Inviato, conduttore, opinionista, perfino vicedirettore di RaiSport tra il 2014 ed il 2016. Nato a Milano il 5 ottobre del 1957, dopo il debutto a Telenova era arrivato in Rai dove per diverso tempo è stato anche al timone de La Domenica Sportiva per poi diventarne opinionista.

Il suo addio alla Rai è davvero un colpo al cuore per i telespettatori e pare che la sua uscita di scena, in base a quanto riporta AgenPress, non sarebbe avvenuta nel migliore dei modi. Vediamo cosa sarebbe accaduto.

Marco Civoli lascia la Rai: “Trattato con molta freddezza”

L’abbandono della Rai da parte di Civoli dipenderebbe dalla serie di cambiamenti che in questo periodo starebbe affrontando RaiSport. Ad occupare il posto di direttrice è dal 2021 la giornalista, conduttrice e scrittrice Alessandra De Stefano.

AgenPress riporta che il giornalista sarebbe stato “trattato con molta freddezza dalla neo direttrice”, decidendo così di lasciare l’azienda non senza un certo disappunto.

Tra le varie trasmissioni a cui Marco Civoli ha preso parte possiamo citare Il grande match nel 2016 e Dribbling Europei nel 2020.

lascia la Rai
Credits: Youtube

Indipendentemente dai motivi della decisione, per il pubblico della Rai sarà certamente difficile fare a meno di un professionista così apprezzato.