La dottoressa Pimple Popper, Kevin ha rischiato grosso: inimmaginabile, cos’è successo

La dottoressa Pimple Popper, il giovane Kevin ha realmente rischiato grosso: davvero inimmaginabile, cosa gli è esattamente successo.

Tra i tantissimi pazienti che si sono alternati nello studio de La dottoressa Pimple Popper, Kevin è tra coloro che ha rischiato di più. Nemmeno Louis, nonostante il suo “caso” insolito, o Gerald con la sua enorme protuberanza, sono stati avvertiti così minuziosamente del pericolo a cui andavano incontro.

La dottoressa pimple popper kevin
Kevin a La dottoressa pimple popper, ha rischiato grosso: cos’è successo. Credits: Discovery

Circa 6 o 7 anni prima della sua partecipazione al programma, Kevin ha visto spunta una piccola escrescenza sul lato della sua faccia. Inizialmente, come sottolineato dal diretto interessato alle telecamere del programma, il bozzo non era affatto pronunciato e sembrava essere abbastanza sotto controllo. Molto presto, però, la situazione è precipitata. E l’escrescenza al lato della guancia si è fatta sempre più grande. “Non mi fa male, ma preme contro i denti e rischio di morderla”, ha detto. Nonostante il mancato dolore, però, il giovane paziente delle dermatologa ha ugualmente sottolineato l’enorme disagio provato per via di questa sua escrescenza. E di come la sua vita sia fortemente cambiata. “Preferisco stare a casa”, ha detto.

La storia di Kevin a La dottoressa Pimple Popper: perché ha rischiato grosso e cos’è successo

L’enorme bozzo di Kevin, come spiegato a La dottoressa Pimple Popper, condizionava fortemente la sua vita. Non soltanto il giovane era solito coprirlo con cappelli, cappucci o sciogliendo i suoi capelli, ma era costretto a restare chiuso in casa per via dell’enorme imbarazzo. Rivolgendosi alla dermatologa, quindi, il suo paziente ha pensato di potersi sbarazzare per sempre di questa enorme escrescenza. In effetti, così è stato, ma senza non pochi pericoli.

La dottoressa pimple popper kevin
Credits: Discovery

Da come si può chiaramente vedere dall’immagine riproposta in alto, infatti, il bozzo era posizionato al lato della bocca, dove – come sottolineato da Sandra Lee – passano nervi e capillari. Pertanto, la premura della dermatologa era proprio quella di non sfiorarli minimamente per non intaccare i muscoli e il movimento. Una volta detti tutti i pericoli, la dottoressa ha immediatamente provveduto all’operazione. E non solo ha constatato che si trattava di una cisti, ma è riuscita a rimuoverla senza troppa difficoltà.

La dottoressa pimple popper kevin
Credits: Discovery

Un risultato davvero pazzesco, non trovate?