Era Marika in “Licia dolce Licia”: eccola oggi, impossibile farsi sfuggire quel dettaglio

Interpretava Marika, la fidanzata di Satomi, nel telefilm anni ’80 “Licia dolce Licia”: com’è oggi e cosa fa nella vita Emanuela Pacotto?

Tutti coloro che sono stati bambini negli anni ’80 ricorderanno sicuramente il cartone animato giapponese Kiss Me Licia. Un vero e proprio fenomeno di costume, rimasto nei ricordi di un’intera generazione e che ancora oggi piace ai più piccoli. Tale fu il successo di questo anime che nell’autunno del 1986, su Italia1 ne nacque una vera e propria saga televisiva, iniziata dalla serie Love Me Licia.

Marika Licia dolce Licia
Era Marika in “Licia dolce Licia”: eccola adesso, impossibile farsi sfuggire quel dettaglio (Credits: Youtube)

A questa ne seguirono altre: Licia dolce Licia, Teneramente Licia e Balliamo e cantiamo con Licia. La protagonista, Licia per l’appunto, era da Cristina D’Avena mentre a vestire i panni di Mirko era l’attore Pasquale Finicelli.

Altro personaggio iconico del telefilm era Satomi, componente della band dei Bee Hive e migliore amico di Mirko col quale inizialmente entra in competizione per conquistare il cuore di Licia.

Col tempo però Satomi riesce ad accettare che Licia non è innamorata di lui ma del suo amico e volta pagina dandosi una possibilità con Marika. Quest’ultima è la sorella maggiore della piccola Lisa, compagna di asilo di Andrea. Marika fu interpretata da una giovanissima Emanuela Pacotto, scopriamo com’è diventata e a cosa si dedica oggi!

Ricordate Marika, la fidanzata di Satomi, in “Licia dolce Licia”? Sono passati circa 35 anni!

Nata a Milano il 7 giugno del 1965, Emanuela Pacotto ha iniziato a tracciare la sua strada nel mondo dello spettacolo sin da piccola prendendo parte a spot pubblicitari, gare di canto e sceneggiati tv.

Entrata nel coro dei Piccoli Cantori di Milano sotto la direzione di Ninì Comolli, ha partecipato all’incisione di diverse sigle televisive. Nel suo percorso formativo non è mancato lo studio della danza classica. A soli 17 anni fu ammessa all’Accademia d’arte dei Filodrammatici conseguendo così il diploma di attrice.

Nella saga del telefilm di Licia, gli attori venivano doppiati dai doppiatori italiani del cartone animato. Quando Elisabetta Cucci, doppiatrice del personaggio di Marika, non poté continuare a svolgere quel ruolo, Emanuela ebbe l’occasione di doppiare sé stessa. Fu proprio in quel frangente che scoprì la sua vocazione per questo lavoro.

Oggi infatti è proprio il doppiaggio la sua professione: la sua voce è quella di molti personaggi delle serie animate giapponesi, come ad esempio Jessie in Pokémon e Bulma in Dragonball.

Marika Licia dolce Licia
Credits: Instagram

Questa è Emanuela oggi: a parte i capelli più chiari, avete fatto caso a quanto sia praticamente uguale a tanti anni fa?