“Avevo dolori strani, respiravo a fatica”, il drammatico retroscena dell’attore

Il drammatico retroscena raccontato in Tv dall’amatissimo attore, parole da brividi: “Avevo dolori strani, respiravo a fatica”

E’ oggi un attore amatissimo che ha conquistato i telespettatori nelle vesti di attore protagonista all’interno delle fiction televisive più amate. Ha fatto il suo esordio in tv quando aveva solamente 19 anni. E’ un figlio d’arte e si è conquistato il successo grazie al suo talento davanti la telecamera.

drammatico retroscena attore
Un retroscena drammatico e inaspettato: l’attore si racconta (Credits: Mediaset Infinity)

Dopo il debutto nel suo primo film, è stato inarrestabile. Da allora, è diventato uno degli attori più amati e seguiti sul piccolo schermo. Nel corso di un’intervista, l’attore ha parlato di un momento drammatico della sua vita. Un retroscena che nessuno avrebbe mai immaginato. “Avevo dolori strani, respiravo a fatica”, cosa è successo. 

L’attore racconta il drammatico retroscena: parole incredibili

Claudio Amendola ne ha percorsa di strada nel corso della sua carriera televisiva. E’ oggi uno degli attori più amati. Attore protagonista in una delle fiction televisive di successo, Nero a Metà, attualmente in onda. Questa sera andrà in onda l’ultima puntata di questa stagione e Claudio Amendola si prepara a mettere da parte la ‘divisa’ dell’ispettore Carlo Guerrieri. Ma tutti si domandano, ci sarà una quarta stagione di Nero a Metà?

Claudio Amendola ha conquistato ancora una volta il pubblico che non vede l’ora di rivederlo ancora sul piccolo schermo. Il noto attore ha spesso raccontato alcuni momenti importanti del suo privato, e i fan di Claudio Amendola non si sono persi alcun dettaglio. Un dettaglio non da poco è questo retroscena drammatico che l’attore ha raccontato in una vecchia intervista nello studio di Verissimo.

Ospite di Silvia Toffanin, Claudio Amendola ha raccontato di aver avuto un infarto: “Avevo dei dolori strani, respiravo a fatica. Nel giro di 7 minuti sono andato in ospedale e stavo sotto l’elettrocardiogramma“, ha raccontato l’attore che in preda a questa drammatica esperienza ha tratto però un senso molto più profondo.

Dopo quanto è accaduto, Claudio Amendola ha detto: “Quando sono stato finalmente fuori pericolo, mi sono reso conto veramente del valore della vita e delle cose che ho ed è stato come un secchio d’acqua gelata”.

drammatico retroscena attore
Credits: Instagram

“Ho avuto un infarto ma per me è stata un’esperienza meravigliosa perché ti rendi conto veramente del valore della vita. Perché alla vita gli devi andare appresso, non si può impostare. La vita va e tu prendi quello che viene e cerchi di fare il meglio di quello che sai fare”