Conoscevate questo ‘dettaglio’ sulla corona della Regina Elisabetta? Pazzesco!

Vi siete mai chiesti quale sia la storia della famosa Imperial State Crown? Ecco i segreti della magnifica corona della Regina Elisabetta!

Tra le icone planetarie degli ultimi 70 anni, la Regina Elisabetta è sempre stata un personaggio dal fascino indiscutibile. Sia per ciò che la sua figura rappresenta agli occhi del mondo, sia per la forza e la tenacia che la accompagnano anche adesso che ha compiuto 96 anni.

corona Regina Elisabetta
Conoscevate questo ‘dettaglio’ sulla corona della Regina Elisabetta? L’avreste mai detto? (Credits: Youtube)

La veneranda età non le ha impedito, ad esempio, di sconfiggere il Covid a cui era risultata positiva nelle ultime settimane. Una volta guarita, non ha nascosto comunque di risentire di alcuni sintomi post malattia e, in vista del Giubileo di Platino, in questo periodo sta cercando di limitare gli impegni per poter arrivare a giugno il più in forma possibile.

Non a caso, questa estate rinuncerà ai tradizionali Garden Party a Buckingham Palace. Non era presente nemmeno all’inaugurazione della nuova sessione parlamentare a Westminster dove è stata sostituita da Carlo nella lettura del Queen’s Speech.

Come simbolo dell’autorità della sovrana, è stata poggiata sulla sua poltrona la preziosa Imperial State Crown. In oro e con ben 2.868 diamanti, 17 zaffiri, 11 smeraldi e 269 perle, dietro la leggendaria corona c’è una storia incredibile, la conoscete?

Come nacque la corona della Regina Elisabetta e com’è cambiata nel tempo

Elisabetta II indossa questo simbolo dal valore inestimabile ogni anno all’apertura del Parlamento. L’Imperial State Crown è conservata nella Torre di Londra fra i tesori della Royal Family e fu realizzata nel 1937 per l’incoronazione di re Giorgio VI.

Il modello traeva ispirazione da una corona progettata nel 1838 da Rundell Bridge & Rundell destinata alla Regina Vittoria. Accadde però che nel 1845, durante la cerimonia di apertura del Parlamento, il duca di Argyll la fece cadere a terra e questa si ruppe.

Fu quindi riparata per Giorgio VI ed alleggerita per renderla più comoda. Ulteriori modifiche sono state apportate per Elisabetta II: la corona, che presenta al suo interno orli con pelo di ermellino, ha assunto infatti uno stile più femminile.

corona Regina Elisabetta
Credits: Youtube

Sapevate che l’iconico accessorio di Queen Elizabeth II avesse origini così antiche?