“Ero strafatto in casa da tre giorni”, la difficile confessione del cantante: parole da brividi

La confessione del cantante lascia senza parole: “Ero strafatto in casa”, quel periodo difficile e poi finalmente la ‘luce’

“E’ la prima volta che lo dico in pubblico, se non lo dico a voi, dove?”, è così che ha iniziato il suo racconto l’amatissimo cantante che si è lasciato andare ad una confessione intima che ha lasciato tutti senza parole.

confessione cantante
La confessione del cantante lascia tutti senza parole: “Ero strafatto in casa da tre giorni” (Credits: Facebook)

Clementino è oggi un personaggio televisivo non solo noto per il suo talento al microfono. Il cantante rapper ha esordito sul piccolo schermo anche come giudice all’interno di uno dei talent più seguiti “The Voice”, ed attualmente è conduttore insieme a Lorella Boccia dello show comico in onda su Rai 2, Made In Sud. Il cantante napoletano ha rivelato una parte di un passato personale che ha toccato molto nel profondo. Una confessione difficile per il cantante legata ai problemi di dipendenza.

“Ero strafatto in casa da tre giorni”, la dura confessione del cantante: parole da brividi

E’ successo nel 2018, il cantante sul palco del festival milanese ‘Storie Digitali‘, ha deciso di parlare in pubblico e fare una confessione molto personale. “E’ la prima volta che lo dico in pubblico, se non lo dico a voi, dove?“, dice Clementino che poi continua con il suo discorso: “Sono uscito dalla comunità 15 giorni fa. C’è stato un momento in cui sono stato sopraffatto da quella m**** che è la cocaina“, ha raccontato il rapper napoletano.

Sapete come funziona, sei un artista, prima te la offrono, poi te la compri e ad un certo punto non sei più tu. Io ero la Iena White ma non ero più Clemente“, spiega Clementino al pubblico ed a tutti i presenti. La dipendenza lo aveva portato a trascurare impegni lavorativi importanti come la presentazione dell’album Vulcano che a causa dei suoi problemi saltò: “Ero strafatto in casa da tre giorni”, ha raccontato.

Quel momento che aveva portato il cantante a perdersi, lo ha fatto precipitare in un vortice dal quale sembrava difficile uscire. Grazie però ai suoi genitori, Clementino ha capito che quella non era la strada giusta da percorrere. “Quando hai un genitore che ti piange in faccia capisci che devi smettere”.

confessione cantante
(Credits: Facebook)

Fu in quel momento che Clementino capì di dover dire basta, e così decise di rivolgersi alla comunità che lo ha poi aiutato a ritornare sé stesso e ad uscire da quell’incubo.

Conoscevate la sua storia?