Tutti lo ricordano nelle pubblicità delle suonerie: erano gli anni Duemila, sapete cosa fa ora?

Il suo volto e la sua voce erano inconfondibili: che fine ha fatto l’uomo delle pubblicità delle suonerie per cellulari degli anni Duemila?

Ventidue anni fa iniziava il terzo millennio e con esso una nuova era: a partire dal 2000, tutto è cambiato e i nostri occhi si sono abituati a innovazioni tecnologiche via via più sofisticate. C’è stata però una fase iniziale in cui perfino Le Tagliatelle di Nonna Pina o Il Pulcino Pio come suoneria del telefonino poteva essere uno status symbol!

pubblicità suonerie
Tutti lo ricordano nelle pubblicità delle suonerie: erano gli anni Duemila, ma cosa fa adesso? (Credits: Youtube)

Ci riferiamo al primo decennio che ha inaugurato questa fase: i primi esemplari di cellulari erano diventati ormai obsoleti, ma smartphone e Iphone erano ancora impensabili. Vi ricordate però le suonerie a pagamento con le hit del momento o canzoncine demenziali? A pubblicizzarle c’era un certo Wladimiro Tallini detto Wlady la cui voce diventò familiare per tutti, vista l’immane quantità quotidiana di tali spot che veniva trasmessa sui canali Mediaset.

Molti all’epoca si saranno chiesti da dove fosse sbucato il sorridente giovanotto, ma forse non sapete che Tallini era già abbastanza noto in Piemonte come personaggio televisivo e voce radiofonica locale. Dopo quel bagno di popolarità, di lui si sono perse le tracce almeno a livello nazionale. Pronti a scoprire cosa fa adesso?

Vi ricordate di lui? E’ stato per anni il volto delle pubblicità delle suonerie, eccolo oggi

Per un periodo Wladimiro ha continuato a lavorare in tv dove ha condotto Talk Show Prima Fila, un programma tutto suo su Sky. Nel 2011, a Funweek raccontò di aver fatto un provino per gli spot delle suonerie dei cellulari: “Non mi sono mai pentito perché questi spot mi hanno regalato grande visibilità nazionale, visto che in Piemonte sono già conosciuto per le mie trasmissioni radiofoniche e televisive”.

Con l’arrivo dei social network, purtroppo si è anche diffuso il fenomeno degli haters che su Facebook misero in atto condotte alquanto riprovevoli nei suoi confronti e che lo spinsero forse ad allontanarsi dal piccolo schermo.

Tallini è tornato quindi a lavorare per reti locali ed oggi conduce un programma radiofonico su Radio JukeBox, la prima radio telematica italiana.

pubblicità suonerie
Credits: Facebook

Sareste curiosi di vedere di nuovo Wlady in tv?