La dottoressa Pimple Popper, Krista non l’avrebbe mai immaginato: impensabile dramma

Impensabile dramma a La dottoressa Pimple Popper, Krista non se lo sarebbe mai immaginato: mai visto nulla di simile, cos’è successo. 

Abbiamo conosciuti tantissimi pazienti nel corso delle edizioni de La dottoressa Pimple Popper. E la stragrande maggioranza di loro decideva di chiedere aiuto alla famosa dermatologa o per grosse protuberanze – proprio come quella di Felicia – o per gravi malattie della pelle – come quella di Audrey. La condizione patologica di cui soffriva Krista è completamente inedita alle nostre orecchie, ma ugualmente drammatica.

La dottoressa Pimple popper krista
Il dramma assurdo di Krista raccontato alle telecamere de La dottoressa Pimple Popper. Credits: Discovery

Alle telecamere del famoso e seguiti programma di Real Time, Krista ha raccontato di soffrire di questa patologia da quando era una bambina, ma di averla vista peggiorare dai tempi dell’università. È da quegli anni, infatti, che la donna vive un dramma inimmaginabile, che le rende la vita impossibile. Persino la semplice pratica di fare shopping era diventato drammatico per lei, pensate! Vi starete chiedendo di che cosa soffriva? Ebbene. Krista soffriva di sudorazione eccessiva! Per tanti, molto probabilmente, non è affatto un problema, per lei invece lo era. È proprio per questo motivo, quindi, che ha scelto di chiedere aiuto alla famosa dottoressa Lee.

La dottoressa Pimple popper, il dramma di Krista: impensabile fare ogni cosa per lei

Krista ha scelto di rivolgersi a La dottoressa Pimple popper per via della sua eccessiva sudorazione. Affetta da questa condizione da diversi anni, la donna era arrivata ad un punto della sua vita dove non voleva più soffrire di tale patologia. Cos’è successo, però, nello studio della dottoressa Sandra Lee? Scopriamo insieme la diagnosi della malattia e il rimedio della dermatologa.

La dottoressa Pimple popper krista
Credits: Discovery

Seppure sudare sia una “pratica” comune e normale per il nostro corpo, per quello di Krista non lo era affatto. La paziente della dottoressa, infatti, era affetta da iperidrosi, una sudorazione eccessiva concentrata su mani, piedi ed ascelle. Pertanto, la dermatologa ha scelto di operare con due diverse cure a seconda della parte del corpo da trattare. Sotto le ascelle, infatti, ha utilizzato un macchinario utile ad atrofizzare le ghiandole sudoripare. Sulle mani, invece, il botulino, che impedisce la sudorazione.

La dottoressa Pimple popper krista
Credits: Discovery

A distanza di cinque settimane dal primo trattamento, Krista è decisamente rinata!