La dottoressa Pimple Popper, il terribile dramma di Tanisha: situazione piuttosto difficile

Situazione difficile per Tanisha a La dottoressa Pimple Popper: terribile dramma, cos’è successo alla giovanissima paziente.

Tra i tantissimi programmi che Real Time è solito proporre al suo pubblico, La dottoressa Pimple Popper è tra quelli più seguiti. La sua protagonista indiscussa è Sandra Lee, apprezzata dermatologa e famosa youtuber, ma anche tutti quei pazienti che scelgono di rivolgersi a lei per iniziare una nuova vita.

la dottoressa pimple popper tanisha
Tanisha a La dottoressa Pimple ppper: terribile dramma, cos’è successo. Credits: Discovery

Nel corso delle diverse edizioni del programma, la dottoressa Pimple Popper ha conosciuto tantissimi pazienti e a ciascuno di loro ha subito dare un aiuto piuttosto prezioso. Cosa è accaduto, invece, a Tanisha? Alle telecamere del docu-reality, la donna ha raccontato il terribile dramma che è costretta a vivere da diversi anni. Una situazione piuttosto difficile, ve lo assicuriamo, a cui la paziente della dermatologa ha voluto seriamente porre la parole fine dopo tanto tempo. Fate molta attenzione, però: una volta presentatasi allo studio della dottoressa, Tanisha riceverà una notizia piuttosto sorprendente. Ecco di che cosa parliamo.

Il dramma di Tanisha a La dottoressa Pimple Popper: davvero clamoroso!

A differenza di David, che si è trovato a risolvere ben due problemi alla pelle grazie all’intervento de La dottoressa Pimple Popper, Tanisha ha scelto di rivolgersi alla famosa dermatologa proprio per via del terribile dramma che l’affliggeva da diverso tempo. Non solo, infatti, la donna aveva una grossa protuberanza sul braccio, che non le permetteva di svolgere tranquillamente il suo lavoro, ma anche diverse cicatrici comparse sulle gambe, braccia e schiena. “Provo sollievo quando iniziano a sanguinare”, ha detto.

la dottoressa pimple popper tanisha
Credits: Discovery

Appena visitata dalla dottoressa, Tanisha ha ricevuto la perfetta diagnosi per la sua malattia. La protuberanza, infatti, era un semplice lipoma, che la dermatologa ha rimosso immediatamente senza alcun tipo di problema, le cicatrici, invece, erano i segni della prurigo nodularis. Ricordate la storia di Gina? Ebbene. Questa di Tanisha è molto simile: la dottoressa, infatti, le ha detto che ormai era entrata in un circolo vizioso. Più la sua paziente si grattava, più le cicatrici le prudevano tantissimo. In poche parole, quindi, erano cicatrici che si procurava da sola, per cui la dermatologa ha potuto fare ben poco.

la dottoressa pimple popper tanisha
Credits: Discovery

Ci auguriamo che, ad oggi, Tanisha sia ritornata a fare quello che più ama fare. E a limitare il suo sfregamento della pelle.