La dottoressa Pimple Popper, incredibile choc per Justin: è sconvolto, notizia spiacevolissima

Notizia spiacevolissima per Justin a La dottoressa Pimple Popper: è rimasto davvero sconvolto, uno choc pazzesco, ecco cos’è successo. 

A distanza di anni dall’inizio della sua malattia, anche Justin ha scelto di rivolgersi a La dottoressa Pimple Popper per migliorare le qualità della sua vita. A differenza di Ed, che ha rivelato di non provare fastidio o dolore per via della sua protuberanza ma solo tanto imbarazzo, il giovane paziente della dermatologa ha rivelato di non sopportare più la vita che era costretto a svolgere.

la dottoressa pimple popper justin
La storia choc di Justin a La dottoressa Pimple Popper: spiacevolissima notizia. Credits: Discovery

Circa 6 anni prima della sua visita con la famosa youtuber, Justin ha raccontato di aver visto spuntare diverse protuberanze sulla sua testa. Dapprima piccolissima, ma poi sempre più grandi, le escrescenze sono aumentate sempre di più, provocandogli la caduta dei capelli nella zona dove erano cresciute. Ovviamente, prima di Sandra Lee, il giovane ha raccontato di essersi rivolto già ad un altro medico e di aver ricevuto la diagnosi di ‘cisti trichillemali’ – si, proprio come la storia di Eric, avete ragione – ma di averle viste spuntare di nuovo una volta rimosse. Una volta giunto presso lo studio della dottoressa, però, il giovane Justin ha ricevuto una spiacevolissima notizia.

Spiacevolissima notizia per Justin a La dottoressa Pimple Popper: cos’è successo

Tutto si sarebbe immaginato fuorché arrivare nello studio de La dottoressa Pimple Popper e ricevere una spiacevolissima notizia. È la storia di Justin, un dolcissimo paziente della dermatologa recatosi da lei per via di una serie di protuberanze cresciutegli in testa sei anni prima.

la dottoressa pimple popper justin
Credits: Discovery

Le protuberanze erano decisamente grosse e, come raccontato, non gli davano la possibilità di condurre una vita serena e tranquilla. Oltre a non farlo riposare bene, infatti, le escrescenze gli procuravano dolore e fastidio. La dottoressa, però, sarà riuscita a restituire una nuova possibilità di vita al suo paziente? Purtroppo, la situazione si è dimostrata più complicata del previsto. Appena visto il cuoio capelluto del suo paziente, al dermatologa ha ritenuto che non fossero cisti trichillemali, ma follicoli dissecanti. Si tratta di una rara condizione patologica difficile da trattare. In effetti, è stato proprio così: a distanza di due mesi dalla prima seduta di iniezioni di steroidi, la situazione di Justin è cambiata pochissimo.

la dottoressa pimple popper justin
Credits: Discovery

Ci auguriamo che, ad oggi, Justin abbia trovato qualche piccolo sollievo dal trattamento prescrittogli dalla dottoressa.