Carlo Verdone e l’operazione subita: “Non potevo camminare”, cos’è successo

Carlo Verdone e l’operazione subita: “Non potevo camminare”, cos’è successo al celebre attore qualche anno fa.

È uno degli attori e registi più celebri del nostro Paese. Vero e proprio maestro del cinema, dell’illustre carriera di Carlo Verdone sappiamo praticamente tutto. Oggi, però, vi parleremo di un periodo tutt’altro che semplice, che l’artista romano ha dovuto affrontare qualche anno fa.

carlo verdone
Carlo Verdone e l’operazione subita: “Non potevo camminare”, cos’è successo al celebre attore ( Credits Instagram)

Nel settembre del 2020, l’attore si è sottoposto ad un intervento chirurgico alle anche, per via della cartilagini scomparse. Una decisione che Verdone ha preso dopo anni di sofferenza a causa della coxartrosi, di cui soffriva su entrambe le anche. Il post operazione non è stato semplice, ma l’attore è felice di aver superato la paura e aver seguito il consiglio degli ortopedici.

Carlo Verdone, il racconto dell’operazione alle anche: “Dovevo stare fermo”

Un anno non facile il 2020, per Carlo Verdone. Proprio nell’anno del lockdown a causa della pandemia, l’attore si è operato alle anche, dopo anni di atroci dolori. Come raccontato a Roma Today, è stato proprio in quel periodo che ha terminato il suo libero La carezza della memoria e la serie tv Vita da Carlo: “Non potevo camminare. Dovendo stare fermo, sono stato al computer o con la penna in mano”.

Una ripresa lenta, ma l’attore ha condiviso presto la sua gioia, postando un video poco dopo l’intervento in cui si mostra in piedi, per niente dolorante: “Dopo anni di sofferenza, mi è sembrato davvero un miracolo”, ha raccontato a La Repubblica. Dove ha fortemente consigliato a chi soffre per la stessa malattia di optare per l’intervento: “Se è vero che di artrosi all’anca non si muore, è altrettanto vero che senza l’operazione la vita può diventare orrenda. Adesso mi dico: ma non potevo farlo prima?”

carlo verdone
(Credits Instagram)

“Non è una passeggiata, ma tutto procede nel migliore dei modi e ogni giorno faccio quello che i medici mi dicono di fare ancora con le stampelle. Devo camminare ogni giorno di più, ci vuole solo una gran pazienza”, aveva scritto Carlo in un post sui social ad ottobre 2021, aggiornando i fan sulle sue condizioni post intervento