Ha nascosto il suo orientamento sessuale: “Pensavo di dover essere etero per fare successo”

Ha nascosto per molto tempo il suo orientamento sessuale prima di fare coming out: “Pensavo di dover essere etero per fare successo”

E’ il personaggio più amato di una delle serie Netflix che abbiamo divorato praticamente in pochissime ore. Lo scorso aprile la seconda stagione dell’amatissima serie Tv ha preso il via sulla piattaforma streaming ed è stato di fatti il protagonista indiscusso di quest’ultima.

nascosto orientamento sessuale
Ha nascosto il suo orientamento sessuale per avere successo (Credits: Instagram)

In un’intervista ha raccontato di aver nascosto il suo orientamento sessuale nei primi anni di carriera perché pensava che il successo sarebbe arrivato solo se fosse rimasto etero. Beh, possiamo oggi dire a gran voce che si sbagliava perché l’amatissimo attore di successo ne ha ottenuto e come! Ha fatto coming out all’età di 20 ed oggi è il volto amatissimo della serie Netflix, Bridgerton. Avete capito di chi stiamo parlando?

Jonathan Bailey ha nascosto il suo orientamento sessuale per avere successo, la dichiarazione dell’attore

E’ Anthony Bridgerton, l’amatissimo attore Jontahan Bailey ci ha fatto sognare nelle vesti del Visconte nella serie televisiva Bridgerton. La seconda stagione in particolare lo ha visto il protagonista indiscusso. L’attore ha raccontato un retroscena che in qualche modo ha pensato potesse influire sulla sua carriera.

E così agli inizi, Jonathan Bailey ha nascosto il suo orientamento sessuale per non combattere contro i pregiudizi che altrimenti non lo avrebbero condotto al successo. L’attore temeva che se avesse fatto subito coming out avrebbe avuto meno possibilità di apparire sullo schermo. In particolare nelle vesti di attore protagonista e soprattutto nelle vesti di attore eterosessuale.

Dopo aver fatto coming out con la sua famiglia e con i suoi amici, l’attore ha deciso di non rendere immediatamente pubblica la notizia in quanto fu ‘gelato’ da una frase che all’epoca dei suoi vent’anni gli fu detto: “Ci sono due cose che non vogliamo sapere di te, se sei un alcolizzato o se sei gay”, questo lo portò quindi a decidere di non rivelare nulla pubblicamente altrimenti avrebbe corso il rischio di non fare carriera.

Si fa fatica a credere nelle storie e nelle relazioni eterosessuali che le animano se uno degli attori è gay, quando sarebbe naturale che a tutti gli attori fosse data la possibilità di mettersi alla prova nei ruoli più diversi”, ha detto l’attore 33enne.

nascosto orientamento sessuale
(Credits: Instagram)

Oggi però Jonathan Bailey non deve più temere di essere vittima di alcun pregiudizio.  Abbiamo amato il visconte ed il suo incredibile talento davanti la telecamera!