Amici di Maria De Filippi, colpo basso per il programma Mediaset: come un fulmine a ciel sereno

Amici di Maria De Filippi, arriva un colpo basso per l’amatissimo programma Mediaset: cos’è successo. 

Amici di Maria De Filippi è un talent show italiano che va in onda da più di 20 anni; è stato ideato da Maria De Filippi che ne tiene il timone. La prima volta è stato trasmesso il 17 settembre del 2001. Ogni anno migliaia di giovani fanno i casting tentando di entrare nella scuola per migliorarsi e per avere maggiori opportunità lavorative per il futuro.

amici di maria de filippi, colpo basso
Amici di Maria De Filippi, colpo basso per il programma mediaset (Credits: mediaset infinity)

Infatti sappiamo che la trasmissione è un grande trampolino di lancio per gli allievi. Spesso i cantanti mentre sono ancora all’interno della scuola ricevono importanti proposte o addirittura un contratto discografico; i ballerini hanno molta più possibilità di farsi vedere e come per i cantanti, anche loro ricevono importanti proposte da fuori.

Negli ultimi anni all’interno del talent ci sono stati molti cambiamenti, anche nelle scelte, e qualcuno non ha proprio apprezzato queste ‘novità’.

Amici di Maria De Filippi, colpo basso per il programma: cos’è successo

La ventunesima edizione di Amici si è conclusa con la vittoria di Luigi Strangis. Il cantante ha trionfato nel confronto finale con Michele Esposito. Durante le puntate ci siamo lasciati travolgere dalla bellezza delle performance dei ballerini e dalla voce dei cantanti.

A quanto pare però c’è qualcuno che non ha del tutto apprezzato la rotta che il talent ha preso negli ultimi anni. Durante il periodo della messa in onda del programma è arrivato diretto il commento di un ex professore, parliamo di Luca Jurman. Il cantante in particolare non ha condiviso la scelta degli allievi di modificare con l’aggiunta di barre brani di successo e così ha pubblicato sulla sua pagina facebook un lungo messaggio, (ricordiamo datato il 5 aprile).

Commento luca jurman contro amici
Credits: facebook

Continuare a mettere le barre su brani e opere che hanno fatto la storia, sfruttando e spesso deturpando il testo e il senso.. ha rotto! Trovo altresì imbarazzante e abominevole che degli ‘pseudo titolati’ avallino uno scempio del genere. Siamo caduti talmente in basso che la tv invece di fare educazione e divulgazione della vera arte, sta creando la sua estinzione”, ha scritto l’ex professore. Ha proseguito mettendo in risalto la sua meraviglia davanti al fatto che artisti, autori, compositori, cantanti, grandi interpreti non facciano e non dicano nulla.

Ebbene, Luca Jurman ha criticato la scelta che abbiamo assistito negli ultimi anni ad Amici, ovvero di scrivere barre su brani di successo di grandi artisti della musica e con un commento diretto ha criticato i professori che fanno sì che questo accada.