La dottoressa Pimple Popper, la vita di Keke è stata stravolta a solo 16 anni: dramma impensabile!

La dottoressa Pimple Popper, la vita di Keke è stata stravolta alla sola età di 16 anni: dramma impensabile per lei, cos’è successo. 

Un dramma iniziato troppo presto, quello che Keke ha raccontato alle telecamere de La dottoressa Pimple Popper poco prima del suo primo consulto con Sandra Lee. E che ha fortemente stravolto la sua vita. Aveva solo 16 anni quando ha iniziato a rendersi conto della sua patologia cutanea, ma da quel momento non c’è stato più nulla da fare.

la dottoressa pimple popper keke
Impensabile dramma a La dottoressa Pimple Popper: enorme choc per Keke. Credits: Discovery

27 anni, mamma e moglie a tempo pieno: la vita di Kee sembrava essere piena d’amore. In effetti, era proprio così, ma era lei a vivere un vero e proprio dramma da troppi anni. Alla sola età di 16 anni, come dicevamo poco fa, la giovane donna ha visto spuntare sul proprio corpo dei piccoli bozzi, che in seguito alla sua prima gravidanza sono diventati sempre di più e, soprattutto, sempre più grandi. Al momento della sua partecipazione al programma di Real Time, infatti, la donna contava più di 500 escrescenza suddivise su tutto il corpo. A partire, quindi, dal petto e dall’addome. Fino alle ascelle e schiena. “Sono piene di pus ed emanano un cattivo odore”, ha spiegato alle telecamere del docu-reality. In che cosa consisteva la sua malattia?

Keke a La dottoressa Pimple Popper, impensabile dramma: cos’è successo

La storia di Keke a La dottoressa Pimple Popper è molto simile a quella di Audrey, che davanti alle telecamere non ha nascosto la sua sofferenza, e a quella di Reed. Anche la simpaticissima donna, infatti, ha raccontato di avere su tutto il corpo una serie di protuberanze – alcune dure ed altre morbide – che le provocavano non poco dolore e fastidio. Pensate, Keke ha raccontato alla dottoressa di aver contato circa 500 escrescenza sul suo corpo: clamoroso!

la dottoressa pimple popper keke
Credits: Discovery

Appena vista la situazione della sua paziente, Sandra Lee ha immediatamente dato la sua diagnosi. Si tratta, infatti, di steatocistoma. Ovvero, una patologia della pelle che prevede la crescita di piccoli bozzi su tutto il corpo. A differenza della malattia di Jesse per cui non esisteva nessuna cura, per Keke la situazione era differente, anche se per una totale guarigione doveva attendere un bel po’.

la dottoressa pimple popper keke
Credits: Discovery

Nel corso della prima seduta con la dottoressa, la dermatologa è riuscita a rimuovere più di 50 steatocistomi. Nonostante questo, però, Keke si è detta ugualmente soddisfatta.