Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri, pazzesco: non tutti sanno di questo retroscena

Sono una delle coppie più divertenti della tv, ma pochi sanno com’è il rapporto tra Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri lontano dalle telecamere.

Alzi la mano chi non trova irresistibile la comicità di Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri: entrambi con un passato da attori teatrali, si sono incontrati nel 1991 per poi iniziare a lavorare insieme solo nel 1996 quando entrarono nel gruppo di cabaret genovese chiamato Cavalli Marci. Una sintonia davvero unica, ma sappiamo proprio tutto sul loro sodalizio?

Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri
Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri, incredibile: non tutti sanno di questo retroscena (Credits: Instagram)

Dopo gli anni a teatro, per loro è arrivata anche la tv: tanti i programmi che hanno portato al successo e che hanno fatto emergere tutta la forza della loro intesa. Che certamente non sarebbe potuta nascere tra due persone troppo distanti nella vita reale, quindi i due comici hanno un buon rapporto anche al di là del lavoro. Un’amicizia che dura da anni, ma con degli aspetti che forse per qualcuno potrebbero suonare singolari.

A tal proposito, in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Paolo ha rivelato : “Non facciamo le vacanze insieme e siamo capaci di fare centinaia di chilometri in auto senza dirci una parola. Però quando siamo in scena avviene la magia”. Parole da cui è possibile intuire tutta la spontaneità del loro legame, nato però dopo un inizio che non molti immaginerebbero. L’attore ha raccontato anche questo al noto quotidiano.

Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri, il retroscena sul primo incontro: l’avreste mai detto?

Entrambi molto giovani, i due ex volti di Camera Café e de Le Iene, programma al quale hanno lavorato prima con Alessia Marcuzzi, poi con Cristina Chiabotto e poi con Ilary Blasi, si videro per la prima volta al provino per essere ammessi al Teatro Stabile di Genova tra oltre 300 candidati. Il primo approccio non fu certo dei migliori: “Lui mi passò davanti e io gli dissi ‘Dai, ci vediamo domani'”, racconta Kessisoglu. La risposta del futuro amico e collega fu alquanto inaspettata: “Lui rispose: ‘Io sì, tu boh'”.

Insomma, non si può dire che il feeling sia nato subito. Paolo però ammette anche che a quell’epoca anche lui peccava di presunzione e che di solito chi sceglie di lavorare nello spettacolo in fondo è insicuro: “Inutile girarci intorno, se fai questo mestiere è perché sei insicuro e cerchi qualcosa che trasformi in arte la sua debolezza”. L’attore di origini armene ha quindi riconosciuto che inizialmente non fu ‘amore a prima vista’, ma che poi tra loro è nata un’alchimia speciale: “All’inizio non ci prendemmo, però poi arrivò un’alchimia che dura ancora adesso”. Da trent’anni i due amatissimi artisti condividono gioie e dolori e regalano al pubblico tante risate con la loro ironia mai banale e sempre pungente.

Paolo Kessisoglu e Luca Bizzarri
Credits: Instagram

Quanti vorrebbero avere nella propria vita compagni di avventure come loro?