La dottoressa Pimple Popper, il ‘misterioso’ caso di Maranda lascia tutti di stucco: grosso shock

La storia di Maranda a La dottoressa Pimple Popper lascia tutti di stucco: caso ‘misterioso’, grosso shock per lei, cos’è accaduto.

Dopo quella di Brittany, nello studio della dottoressa Pimple Popper si è presentato un altro caso ‘misterioso’. Stiamo parlando proprio di quello di Maranda. La donna ha scelto di chiedere aiuto alla famosa dermatologa californiana per via di un’escrescenza insolita sulla gamba spuntata nel 2019.

la dottoressa pimple popper maranda
Maranda a La dottoressa Pimple Popper. Credits: Discovery

Mamma e moglie a tempo pieno, Maranda ha raccontato alle telecamere del programma di Real Time di aver visto spuntare l’eruzione cutanea sulla tibia sinistra a partire dal 2019. È proprio in quel preciso anno che – da un momento all’altro – la vita della donna è cambiata per sempre. Seppure l’eruzione non le provocasse dolore ma solo grande fastidio e prurito, lei ha ritenuto opportuno chiedere ugualmente aiuto a qualcuno di esperto. L’aveva già fatto in passato – proprio come ha raccontato anche Ken – ma solo che questo primo consulto non ha ottenuto i risultati sperati. Seppure le sia stata fatta una biopsia, la gamba di Maranda non ha ottenuto nessuno beneficio. Cosa sarà successo, però, nello studio de La dottoressa Pimple Popper? La famosa star di Youtube sarà riuscita a trovare una soluzione alla sua paziente? Scopriamo insieme qualche dettaglio in più.

La dottoressa Pimple Popper, la storia di Maranda: cos’è successo

L’eruzione cutanea di Maranda le aveva fortemente cambiato la vita. Dalla donna piena di vita che era e disposta a mettersi in gioco sempre e comunque, la paziente della dottoressa Pimple Popper è completamente cambiata. Qualsiasi cosa era costretta a fare, diventava un problema. Persino, un allenamento in palestra, pensate, era un vero e proprio incubo! Più sudava, ovviamente, e più l’escrescenza prudeva. Più si grattava e più l’escoriazione si faceva rossa e piena di sangue. Insomma, si può chiaramente comprendere che Maranda non poteva affatto andare avanti in questo modo! Così, quindi, ha scelto di chiedere aiuto a Sandra Lee. Scopriamo insieme cos’è successo nel suo studio.

la dottoressa pimple popper maranda
Maranda prima. Credits: Discovery

Appena vista la gamba della sua paziente, la dottoressa non ha potuto fare a meno di rileggere la diagnosi precedente. All’epoca della sua prima visita dermatologica, a Maranda fu diagnostica la dermatosi purpurica pigmentata. Si tratta, quindi, di una patologia cutanea per nulla grave, ma che comportava la crescita di piaghe sulla pelle. Per poter confermare questa diagnosi, ovviamente, la dottoressa ha ritenuto opportuno procedere con un’altra biopsia, ma prima ha prescritto alla sua paziente degli steroidi topici ed iniezioni di steroidi giusto per placare prurito e rossore della pelle.

la dottoressa pimple popper maranda
Maranda dopo. credits. Discovery

A distanza di qualche settimana dalla visita con la dottoressa, la situazione della gamba di Maranda è molto migliorata. Sia le iniezioni che gli steroidi hanno di gran lunga reso migliore l’escoriazione. Vi starete chiedendo della biopsia fatta? Ebbene. I risultati arrivato hanno constatato che si trattava di dermatite numullare. Ci auguriamo che, ad oggi, Maranda sia ritornata ad essere serena.