“Quante lacrime”: la showgirl racconta il suo dramma, da brividi

In un’intervista rilasciata al settimanale Chi, la splendida showgirl ha raccontato il dilaniante dramma vissuto per due anni e mezzo.

Gli ultimi due anni, si sa, non sono stati facili quasi per nessuno: la pandemia ha stravolto le vite di tutti e, chi più, chi meno, ciascuno ha dovuto adeguarsi una nuova ‘normalità’. Una simile catastrofe non ha risparmiato neanche i personaggi famosi ed il racconto a cuore aperto di una splendida showgirl che tutti amiamo ha davvero dell’incredibile.

showgirl dramma
La showgirl racconta tutto (Credits: Instagram)

Ammirata da tutti per la sua straordinaria bellezza, non ha mai nascosto di non aver avuto una vita semplice e, nonostante il successo raggiunto, molti traumi del passato l’hanno segnata profondamente. Ne ha parlato anche nella casa del GF Vip, quando qualche anno fa partecipò al celebre reality, lasciando tutto il pubblico molto colpito.

Purtroppo, anche da adulta ha dovuto fare i conti con una triste realtà, forse la più atroce per una donna: la separazione forzata da suo figlio, che vive in America col padre. Per una serie di problemi legati alla burocrazia e al Covid, non ha potuto rivederlo per oltre due anni. Solo di recente ha potuto riabbracciarlo e al settimanale Chi ha raccontato l’indicibile sofferenza vissuta in tutto questo tempo.

“Sono scoppiata a piangere”: la showgirl ricorda il suo terribile dramma

Parliamo dell’ex gieffina Aida Yespica, modella venezuelana di una bellezza da capogiro, che ha rivelato i motivi per cui per due anni e mezzo non ha potuto raggiungere Aron, il figlio quattordicenne avuto con l’ex compagno Matteo Ferrari, che vive a Miami col padre. Al settimo cielo per essere finalmente riuscita a rivederlo, come testimoniano le foto da lei pubblicate su Instagram, Aida ha ripercorso nell’intervista quei duri momenti di lontananza.

I due non si erano più visti dal dicembre del 2019: “A inizio del 2020, aspettavo il passaporto venezuelano per partire. Quando è stato rilasciato, a marzo, la pandemia era esplosa in tutto il mondo”, racconta la showgirl. Per lei è iniziato così un periodo dolorosissimo, durante il quale ha dovuto accontentarsi solo di videochiamate. “E’ stata la sofferenza più grande, quante lacrime”, confessa.

Intanto, aveva fatto richiesta per ottenere il visto per gli Usa, ma questo era stato cancellato più volte proprio a causa della pandemia. Ora che fortunatamente la faccenda si è risolta, Aida è volata oltreoceano e finalmente il 6 luglio ha raggiunto il figlio. “Appena l’ho abbracciato sono scoppiata a piangere, dicevo che era cresciuto tantissimo, che lo amavo e lui lo diceva a me, che gli ero mancata tanto”.

showgirl dramma
Showgirl racconto drammatico (Credits: Mediaset Infinity)

Ora la Yespica si sta godendo una meritata vacanza a Miami insieme al suo Aron e auguriamo ad entrambi di non essere costretti a separarsi mai più.